Napoli, report allenamento: mini torneo a campo ridotto, lombalgia per Fabian

Day 3 per il Napoli a Castel di Sangro. Allenamento pomeridiano, ecco il report pubblicato dal club sul proprio sito ufficiale.

GUARDA LA DIRETTA VIDEO DELL’ALLENAMENTO

Napoli, il report allenamento da Castel di Sangro

Foto SSCN

Terzo giorno di allenamento per il Napoli a Castel di Sangro. Gli azzurri lavoreranno nel ritiro abruzzese fino al 4 settembre per preparare la nuova stagione 2020/21. La squadra ha iniziato la sessione con riscaldamento e torello.

Successivamente lavoro di possesso palla e giochi di posizionamento tattico. Chiusura con mini torneo con 4 squadre a campo ridotto. Mario Rui ha svolto l’intera seduta in gruppo. Fabian Ruiz ha lasciato il campo anzitempo per una leggera lombalgia.

Oggi la presentazione di Osimhen e Rrahmani

Victor Osimhen: “Giocare col Napoli è un sogno. Ringrazio De Laurentiis e Gattuso che mi hanno subito considerato come un figlio. Ho deciso di accettare la sfida con il Napoli proprio dopo aver parlato con loro. E’ difficile ricevere tutto l’amore che mi hanno mostrato. Per un giocatore giovane come me, avere questo affetto è fondamentale. Sono stato accolto benissimo, ho trovato ragazzi splendidi. Essere qui è un sogno che diventa realtà e sono felicissimo di aver trovato un grande Club e un ambiente così caldo.

Razzismo? Un po’ di scetticismo c’era da parte mia, perché è una questione che appartiene al mondo intero. Poi ho visitato la città di Napoli, ho visto l’ambiente con i miei occhi e ho capito che sono in una città meravigliosa. La questione del razzismo è un problema che c’è ovunque ma sono sicuro di aver scelto bene perché i napoletani mi faranno sentire a casa con il loro affetto”.

Ritiro Napoli
Foto SSCN

Amir Rrahmani: “Sono in una grande squadra, il Napoli non ha nulla di meno dei top Club italiani. L’anno scorso ho avuto un rendimento molto alto, ho dato il massimo e adesso sono qua, felicissimo di avere la stima della Società che mi ha scelto già tempo fa. Il Napoli mi ha seguito per alcuni mesi e appena ho saputo dell’interessamento sono stato decisissimo e felice di venire qui. Napoli è stata la mia scelta e ho fatto di tutto per vestire la maglia azzurra.

Ruolo? Non ho preferenze, posso esprimermi in entrambi i ruoli. Mi considero un difensore aggressivo e bravo nel gioco aereo. Queste sono le mie principali caratteristiche. Ho sempre giocato con la difesa a quattro, credo di potermi ambientare bene e subito nel modulo del Napoli e spero anche di poter dare un mio apporto in fase offensiva magari segnando qualche gol”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy