Barcellona, Messi incassa un altro colpo ma potrebbe andare via. Le possibili destinazioni

Lionel Messi è sempre più in freddo col Barcellona, soprattutto in virtù dell’ultimo episodio avvenuto con Eric Abidal: ma il numero 10 potrebbe mai lasciare i blaugrana?

Messi ai ferri corti col Barcellona

Ormai la bomba è scoppiata in casa Barcellona. Tutto è partito dalle dichiarazioni di Eric Abidal e poi dalla risposta social Lionel Messi. Il primo, team menager dei blaugrana, ha scatenato la risposta del campione per aver comunicato alla stampa che molti giocatori non condividevano l’operato di Ernesto Valverde, il tecnico esonerato.

Il numero 10 però non si è tirato indietro e ha commentato in modo duro così: “Anche i dirigenti devono prendersi le proprie responsabilità e farsi carico delle decisioni che prendono. Credo che quando si parla di giocatori, bisogna fare i nomi, perché così si infanga tutti e si alimentano cose che si dicono e non sono vere”.

Tale battibecco ha fatto tanto discutere ma il presidente Josep Maria Bartomeu ha voluto subito calmare le acque. Quest’oggi infatti c’è stata una riunione tra il patron e il direttore sportivo Abidal. Il verdetto sul fuoriclasse è stato positivo, non ci sarà alcun licenziamento né dimissione. Una scelta diversa, tra l’altro, avrebbe acuito l’idea di un Messi dittatore.

Leo via dal Barcellona?

La paura però nell’ambiente blaugrana si fa spazio. La possibilità che il fenomeno possa andare via dalla città spagnola sembra lontana, ma non troppo. Gli attriti ci sono e il malumore dell’argentino si è palesato più volte negli anni: basti pensare all’addio di Neymar – compagno che riteneva fondamentale nel gioco e nella vita – all’esonero di Valverde – che non condivideva – fino a quest’ultimo scontro con Abidal.

E allora un pensiero di divorzio c’è. E i possibili acquirenti, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, ci sarebbero. Per esempio il Manchester City di Pep Guardiola oppure i rivali, lo United. Anche il Paris Saint-Germain è alle porte e i due amici – Messi e Neymar – potrebbero finalmente ritrovarsi. C’è poi la Juventus che ha già compiuto il grande colpo di Cristiano Ronaldo. Ma in Italia anche l’Inter potrebbe competere con i grandi fondi dei Suning.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy