UFFICIALE – Giudice Sportivo, rinviata la decisione su Juventus Napoli. Il comunicato

Pochi secondi fa è stato diramato il comunicato ufficiale del Giudice Sportivo sui risultati e sulle sanzioni riguardanti la terza giornata. Ovviamente tra questi risulta anche Juventus-Napoli, che, non presenta nessuna scritta in numeri. Difatti, accanto al match annullato, c’è la scritta: sub iudice. Questo significa solo una cosa: il Giudice Sportivo rimanda la decisione su Juventus-Napoli.

JUVENTUS-NAPOLI: RINVIATA LA DECISIONE

Il Giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea, ha comunicato l’elenco degli squalificati del prossimo turno. Nel documento c’è la scritta “sub iudice” accanto a Juve-Napoli, come detto poc’anzi. Come preannunciato è stato chiesto un supplemento di indagine sulla partita non disputata all’Allianz Stadium. La sentenza di primo grado sulla gara slitta ai prossimi giorni.

IL COMUNICATO DELLA LEGA SERIE A

Atalanta-Cagliari 5-2

Benevento-Bologna 1-0

Fiorentina-Sampdoria 1-2, 

Genoa-Torino rinviata

Lazio-Inter 1-1

Parma-Verona 1-0

Sassuolo-Crotone 4-1

Udinese-Roma 0-1

Milan-Spezia 3-0

Juventus-Napoli sub iudice.

-SUGLI SQUALIFICATI-

Il Giudice Sportivo ha dato un turno ai due espulsi di Lazio-Inter. Ciro Immobile e Stefano Sensi ricevono anche una multa da 10mila euro a testa a causa del loro comportamento “gravemente antisportivo. I primi diffidati si potranno eventualmente vedere solo dopo la quarta giornata.

IMMOBILE Ciro (Lazio): per condotta gravemente antisportiva, per avere, al 25° del secondo tempo, colpito, da terra, con una manata al volto un avversario.

SENSI Stefano (Internazionale): per condotta gravemente antisportiva, per avere, al 42° del secondo tempo, colpito un avversario, che tentava di allontanare, con una manata al volto.

Nessuna squalifica per Riccardo Marchizza. 

Il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 61, comma 3 CGS (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 13.01 del 5 ottobre 2020) in merito alla possibile condotta violenta del calciatore Riccardo Marchizza (Soc. Spezia) nei confronti del calciatore Alexis Jesse Saelemaekers (Soc. Milan):

acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale;

sentito il Direttore di gara che, tra l’altro, dichiarava: “L’episodio non è stato visto sul campo da me, ma è stato analizzato dal Var, Paolo Valeri, che non ha ritenuto ci fossero gli estremi per una condotta violenta e quindi per un intervento del VAR”;

in virtù di quanto sopra, questo Giudice, ritiene che non sussistono i presupposti per sanzionare quanto segnalato ai sensi dell’ art. 61, comma 3 CGS;

P.Q.M.

delibera, a seguito della segnalazione del Procuratore federale, di non adottare provvedimento disciplinare nei confronti del calciatore Riccardo Marchizza (Soc. Spezia)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy