Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di oggi 31 agosto

Bollettino coronavirus 31 agosto | Come di consueto, la Protezione Civile rende noto intorno alle ore 17 il bollettino dei casi odierni da Coronavirus. Aggiornato il numero dei casi positivi, dei decessi e dei guariti. I dati sono stati raccolti nelle ultime 24 ore su tutto il territorio nazionale.

Clicca qui per i dati di ieri

Coronavirus, il bollettino di oggi 31 agosto

bollettino coronavirus protezione civile

996 contagiati
6 morti
117 guariti

Sardegna, i positivi preferiscono restare nell’isola

ANSA – Molti turisti e lavoratori fuori sede risultati positivi al Covid-19, in isolamento nelle località di villeggiatura della Sardegna, preferiscono trascorrere la quarantena nell’Isola. È quanto emerge dall’attività della Croce Rossa e della Protezione Civile. Il dipartimento ha contattato le persone in isolamento per chiedere informazioni sulla loro residenza e sulla disponibilità ad essere accompagnati a casa usufruendo del piano di rientro che sta mettendo a punto la Regione.

“In queste ore le persone risultate positive al Covid-19 e che si trovano in isolamento in Sardegna sono state contattate dal personale della Protezione civile e non poche di queste hanno espresso la volontà di voler concludere la quarantena sull’isola”, conferma Marcello Acciaro, responsabile dell’Unità di crisi regionale per il nord Sardegna. Il piano di rientro, che dovrebbe riguardare solo le persone asintomatiche, è in via di definizione da parte della Regione. Si valuta la soluzione migliore fra un ponte aereo e uno navale -questa la soluzione più probabile – e potrebbe rendere note le sue scelte già nelle prossime ore.

La Sardegna chiede risarcimento per attacchi mediatici

Non è ancora all’ordine del giorno ma l’opposizione chiede con fermezza che nella seduta di domani il Consiglio regionale della Sardegna si occupi dei danni subiti dall’Isola per effetto della campagna mediatica seguita al boom di contagi nelle discoteche a ridosso di Ferragosto. Domani l’Aula è chiamata a occuparsi di riforma della Sanità, ma nella capigruppo che precederà i lavori Pd e Progressisti hanno annunciato che chiederanno un’inversione dell’odg.

Anche la maggioranza non resterà a guardare. Il capogruppo della Lega Dario Giagoni ha già ipotizzato la richiesta di risarcimenti alle testate giornalistiche che hanno messo la Sardegna nel mirino e domani proporrà all’Aula di firmare un ordine del giorno con questo contenuto. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy