Barcellona, il Camp Nou cambia nome: il ricavato devoluto per la lotta al coronavirus

Il Barcellona ha annunciato ieri che lo stadio Camp Nou cambierà nome per la prossima stagione. I guadagni raccolti saranno devoluti alla lotta contro il coronavirus. Un cambiamento storico per la società catalana, in un momento difficile ed unico a livello globale.

Il presidente blaugrana Josep Maria Bartomeu ha quindi annunciato: “Mano nella mano con la Barça Foundation, mettiamo il Camp Nou, icona del nostro club, al servizio della lotta contro Covid-19. Confidiamo che questa decisione contribuirà a far fronte alla pandemia di coronavirus.

Il vicepresidente del Barcellona annuncia: “Il Camp Nou cambia nome”

BARCELONA, SPAIN – MAY 01. General view inside the stadium as fans shows their support with a Tifo during the UEFA Champions League Semi Final first leg match between Barcelona and Liverpool on May 01, 2019 in Barcelona, Spain. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Il vicepresidente del Barcellona Jordi Cardoner ha spiegato nel dettaglio: “Il club e la fondazione del Barça ha deciso di mettere a disposizione di imprese e istituzioni il nostro asset più prezioso. Il nome del nostro stadio, il Camp Nou. Gli incassi ricavati da questa sponsorizzazione per la prossima stagione saranno destinati alla lotta al coronavirus. E’ una decisione presa dai nostri soci. In questo modo vogliamo dare il nostro piccolo contributo nella lotta a questa pandemia mondiale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy