Arthur torna a Barcellona, ma non cambia idea: niente Champions League

Arthur Melo fa ritorno a Barcellona. A riferirlo è tuttomercatoweb, che spiega che il futuro centrocampista della Juventus nelle prossime 24 ore sarà in città per risolvere personalmente il caso che lo ha visto protagonista negli ultimi giorni. Il giocatore, infatti, era rimasto in Brasile dopo i giorni di vacanza concessi dal tecnico Quique Setien senza rientrare per la preparazione del match di Champions League contro il Napoli.

Arthur torna a Barcellona, ma non cambia idea: niente Champions League

EIBAR, SPAIN – OCTOBER 19: Arthur Melo of FC Barcelona looks on prior to the start the La Liga match between SD Eibar SAD and FC Barcelona at Ipurua Municipal Stadium on October 19, 2019 in Eibar, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Dopo aver saltato la ripresa degli allenamenti, il calciatore non ha intenzione di fare alcun dietrofront. Arthur ha già deciso che non fa più parte della rosa blaugrana, ed è irrevocabile. Il suo ritorno, comunque, rappresenta un gesto nei confronti del club per mettere ulteriormente la faccia sulla sua scelta di dire anticipatamente addio a Messi & Co. A fine agosto partirà per Torino, da settembre sarà il rinforzo per l’allenatore bianconero Maurizio Sarri.

Carriera e caratteristiche tecniche

Arthur è un centrocampista centrale dotato di buona accelerazione e di grande abilità nei passaggi; per l’ottima tecnica individuale, la visione di gioco, il fisico minuto e la bravura nel controllo palla è stato paragonato a Xavi e Iniesta. Cresciuto nei settori giovanili di Goiás e Grêmio, esordisce con la prima squadra del Tricolor l’11 dicembre 2016, in occasione dell’ultimo turno di campionato, nella partita persa per 0-1 contro il Botafogo.

Arthur Barcellona Napoli
(Photo by Getty Images)

L’11 marzo 2018 il Barcellona comunica di aver raggiunto un accordo con il Grêmio per l’opzione di acquisto a titolo definitivo di Arthur sulla base di 30 milioni di euro più 9 di bonus, da esercitarsi entro il luglio successivo. Il 9 luglio il club spagnolo finalizza l’acquisizione del giocatore, che firma un contratto valido per sei stagioni, versando al club brasiliano 31 milioni di euro più 9 di bonus. Esordisce in maglia blaugrana il 12 agosto 2018, disputando da titolare la partita di supercoppa spagnola contro il Siviglia e vincendo così il suo primo trofeo con i catalani. Esordisce nella Liga il 18 agosto seguente, nell’incontro contro l’Alavés. Alla terza giornata del campionato 2019-2020, realizza il suo primo gol con i catalani, ai danni dell’Osasuna, nella partita terminata 2-2.

Il 29 giugno 2020 viene annunciato il suo passaggio alla Juventus, a decorrere dalla stagione successiva, per la cifra di 72 milioni di euro più 10 milioni di bonus, con contratto quinquennale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy