Zola: “Maradona per me molto importante, senza di lui non sarei arrivato a certi livelli”

L’ex giocatore del Napoli, Gianfranco Zola, e anche ex compagno di Maradona, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest’oggi a Extratime, su Radio 1 Rai

di Tony Sarnataro

L’ex giocatore del Napoli, Gianfranco Zola, e anche ex compagno di Maradona, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest’oggi a Extratime, su Radio 1 Rai. Ecco le sue principali parole, riportate anche dal Corriere dello Sport.

CLICCA QUI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Le parole di Zola

“Diego mi prese in simpatia e mi apprezzò sia come giocatore che come persona. Lui per me è stato molto importante. Senza la sua vicinanza sarei stato la metà del giocatore che sono stato. Il suo esempio è stato fondamentale, negli allenamenti, per ciò che sapeva fare dentro al campo ma anche per la sua condotta fuori. Si pensa che chi ha talento non lavora duro, invece non è così. E’ un vecchio luogo comune, il talento non è altro che espressione del lavoro che fai. Dietro al gesto tecnico deve esserci qualcos’altro, che migliori solo allenando. Io sotto questo aspetto ho dedicato sempre molta attenzione e tempo, come faceva Diego”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy