Zaccheroni: “Il Napoli ha rotto il giocattolo. Gattuso? Gli voglio bene”

Zaccheroni: “Il Napoli ha rotto il giocattolo. Gattuso? Gli voglio bene”

di Claudia Vivenzio
Zaccheroni

L’allenatore Alessandro Zaccheroni ha rilasciato alcune dichiarazioni sul momento critico del Napoli e su Gennaro Gattuso

Zaccheroni: “Abbiamo visto il Napoli giocare meglio”

Alberto Zaccheroni, allenatore ed ex calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio24 durante la trasmissione di Tutti Convocati. Il mister si è espresso sul momento critico che il Napoli ha vissuto e sull’attuale tecnico Gennaro Gattuso.

Al Napoli si è rotto un giocattolo che stava funzionando bene, una squadra che si riconosceva in un gioco ben preciso. Dal ritiro in poi c’è stata una sovrapposizione di responsabilità e ruoli. Sulla squadra interviene l’allenatore, sulla campagna acquisti decide il presidente. Vero che lo stipendio non lo paga l’allenatore, ma la leadership dell’allenatore deve essere chiara

Su Gennaro Gattuso

A Rino voglio bene e spero riesca a trarre il meglio dall’organico del Napoli che è importante. Il problema è portare tutti questi giocatori al loro rendimento medio e ora sono ovviamente al di sotto. Li abbiamo visti tutti giocare sicuramente meglio

Il contratto di Gattuso

Così come svelato dal noto quotidiano de La Repubblica, il contratto che lega Gennaro Gattuso al Napoli è unilaterale:

De Laurentiis si è tenuto la via d’uscita di un diritto di recessione, da esercitare eventualmente al termine di questa stagione. Ma nella sostanza ha già l’accordo con l’allenatore calabrese anche per la prossima

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy