Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha decifrato il futuro di Alessio Cragno, po

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha decifrato il futuro di Alessio Cragno, po

di Redazione

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha decifrato il futuro di Alessio Cragno, portiere di ritorno dal prestito al Benevento e accostato al Napoli:

“Ripartiamo da Rastelli e da Borriello e con l’idea di migliorare il risultato dell’anno scorso. L’obiettivo principale deve essere la salvezza e crediamo che con Rastelli e Borriello la base da cui ripartire sia solida.

Tutto fatto per il rinnovo dell’attaccante? Non è ancora certo al 100% ma ha ancora un anno di contratto con noi, ha voglia di restare al Cagliari e giocarsi le proprie carte per il Mondiale. Sono convinto che indipendentemente dal contratto farà altrettanto bene l’anno prossimo.

Cragno? Sarà sicuramente dei nostri l’anno prossimo e penso che sia quello con maggiori chance per partire titolare.

Gonzalo Rodriguez? Ne ho sentito parlare ma non credo che il nostro ds ci abbia mai provato. Regini-Cigarini per Murru è una pista avviata e che sta procedendo. Al 50% andrà in porto”. REDAZIONE – Antonio De Crecchio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy