Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Per la sfida al Milan Spalletti può contare su due pedine importanti

Luciano Spalletti (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Due innesti come nuovi per il tecnico di Certaldo

Enrico Esposito

Da quando siede sulla panchina del Napoli Luciano Spalletti non ha mai dovuto affrontare un periodo più complicato come questo. Il tecnico toscano è infatti alle prese con i tanti troppi infortuni che colpiscono i suoi giocatori.

Anguissa e Ounas sono due armi pronte per Spalletti

 (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport oggi focalizza la sua attenzione su due recuperi importanti per Spalletti in questo scorcio finale e articolato di fine anno. Ounas, già schierato dal 1' nelle ultime due gare, e Anguissa, subentrato nella ripresa contro l'Empoli, rappresentano infatti due innesti di grande valore per la squadra azzurra. A partire dalla sfida al Milan, il centrocampista camerunense dovrebbe riprendere in mano le redini del reparto nevralgico:

"Riecco Zambo Anguissa. Pronto a tornare da titolare proprio dove si era fermato. Domenica il camerunese potrà riprendere il suo posto da titolare nel centrocampo del Napoli proprio al Meazza. Lì si era fermato il 21 novembre, nella gara contro l’Inter, causa una lesione all’adduttore. Tre partite saltate in campionato e due in Europa League. Si è rivisto nel secondo tempo contro l’Empoli, subentrando a Demme. E a metà campo si è subito notata la sua impronta sia pure con una condizione atletica inevitabilmente ridotta. Qualità e sostanza nell’impostazione del gioco ma anche una proficua presenza in fase di copertura. Con l’infelice parentesi di essersi trovato sul rimbalzo che ha portato il pallone alla capocciata di Cutrone sul gol vittoria dei toscani. Il 26enne giunto a fine agosto in prestito dal Fulham (il Napoli ha il diritto di riscatto) si è manifestato subito tra le chiavi felici del Napoli di Spalletti. Il suo stop ha avuto riflessi notevoli sulla squadra. Così il suo ritorno assicura nuova fiducia sulle possibilità degli azzurri, a partire dal big-match col Milan".

E Ounas...

"Nell’emergenza delle ultime settimane non si è lasciato sfuggire la sua chance Adam Ounas. Il 25enne attaccante franco-algerino domenica ha disputato la sua prima gara da titolare in campionato dopo sette spezzoni intervallati da alcuni problemi muscolari. Giovedì aveva avuto spazio dal via per la prima volta anche in Europa League, bissando col Leicester il gol segnato a Varsavia contro il Legia.Ounas è stato collocato nella trequarti, partendo da una posizione centrale. Tra qualche pausa, ha espresso pure giocate di valore. In estate stava per esser ceduto al Marsiglia. Trasferimento bloccato all’ultimo. Dal 2017 nell’orbita Napoli, poi le tappe in prestito con Nizza, Cagliari e Crotone. Per crescere e maturare. E per farsi trovare pronto alla chance che Spalletti gli sta dando per emergere nel Napoli. Come soluzione in più sul fronte offensivo. Finalmente anche da titolare".