Diritti tv, tempo una settimana per trovate l’intesa: De Laurentiis sostiene la ‘guerra’ e si prepara alle vie legali

Diritti tv, tempo una settimana per trovate l’intesa: De Laurentiis sostiene la ‘guerra’ e si prepara alle vie legali

di Sabrina Uccello
Chiairello, l'editonapoli

Segue la disputa relativa al pagamento dell’ultima quota dei diritti televisivi di SKY ancora in sospeso. L’Assemblea di Serie A, che si è riunita ieri in videoconferenza, durante la quale si è discusso anche delle trasmissioni dei match. I club hanno ribadito la necessità del rispetto delle scadenze di pagamento previste all’interno del contratto, di modo tale da non ledere il rapporto con l’emittente per le prossime stagioni. L’intenzione, insomma, è quella di evitare che si crei un pericoloso precedente.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL RITORNO DELLA SERIE A

De Laurentiis in disputa con SKY

De Laurentiis taglio stipendi
De Laurentiis Diritti tv

Stando a quanto racconta il Corriere dello Sport, all’amministratore delegato De Siervo è stata data una settimana di tempo per trovare l’intesa tra SKY e le società interessate. Dopodiché, in eventuale assenza di un compromesso, si adirà alle vie legali.

Avendo provveduto singolarmente all’invio delle fatture, toccherebbe ai club far partire le ingiunzioni di pagamento. E’ vero che De Laurentiis, il più feroce anche ieri nel sostenere la “guerra” alle televisioni, si sta già attrezzando.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy