“Serie A a DAZN o Sky? Chi ci va a perdere è sempre il consumatore”

L’economista Alessandro Giudice ha rilasciato alcune dichiarazioni quest’oggi a Radio Punto Nuovo su alcuni temi attuali del calcio italiano soprattutto sui diritti tv

di Tony Sarnataro
dove vedere napoli calendario
L’economista Alessandro Giudice ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle trattative tra la serie A e Dazn e Sky quest’oggi a Radio Punto Nuovo su alcuni temi attuali del calcio italiano soprattutto sui diritti tv.

Serie A, Sky o DAZN? Le parole di Giudice

calendario napoli
diritti tv
“Diritti tv? Ci sono due questioni sul tavolo che la Lega deve affrontare. Ci sono 20 club di serie A che ha devono prendere una decisione. È richiesta una maggioranza di 14 per la media company e 15 per i diritti tv o viceversa. I piccoli club si sono sempre contrapposti ai grandi, ma una sintesi si è sempre trovata. Per il triennio 2021-2024 ci sono due offerte importanti: quella di Dazn e Sky. Un po’ a sorpresa quella di Dazn sembra essere più alta. Siccome nessuna delle due offerte ha offerto il prezzo che la Lega voleva, ci saranno accordi privati. Non escludo dunque un accordo tra DAZN e SKY. Chi ci perderà saranno il consumatore. In Italia si è sempre applicata la divisione di partita e il consumatore deve comprare due pacchetti e i costi aumentano per il consumatore. Sarà che starò diventando sospettoso, ma ho come la sensazione che alla fine uscirà qualcosa del genere. Capisco perché si voglia far saltare la media company, mi sfugge, però, perché club come Napoli sono allineate a Lotito. Milan e Inter vogliono fare la SuperLega. Dal mio punto di vista la mia comprensione mi è abbastanza incomprensibile. Ma quando vedo qualcosa di incomprensibile non l’attribuisco mai alla stupidità delle persone o ad altre cose, l’attribuisco a pezzi del discorso che non conosciamo. È un mistero che si svelerà più avanti”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy