Lega Serie A, Castelli: “Non è la prima volta che ci più sono partite in poco tempo”

Lega Serie A, Castelli: “Non è la prima volta che ci più sono partite in poco tempo”

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde

Giovanni Castelli, agronomo Lega, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo in merito ai due casi di infortuni avvenuti ieri sera all’Olimpico. Di seguito le sue parole.

Castelli: “Succede spesso di giocare partite ravvicinate nello stesso campo”

 

Campo colpevole degli infortuni di Zaniolo e DemiralNon ero all’Olimpico quindi non sono in grado di contestualizzare la condizione reale del campo. In termini generali non è la prima volta che ci sono partite a seguire. Tra l’altro al San Siro domani sera gioca l’Inter. Dopodomani gioca il Milan la Coppa Italia. Di per sé, la situazione può essere penalizzante, ma non escludente: la partita non è avvenuta con terreno danneggiato per calamità naturali. Non ci sono motivi per supporre un decadimento così importante. Non si può escludere nulla, ma è chiaro che se in un metro quadro di campo c’è una situazione particolare. Potrebbe essere stato influente, come potrebbe non esserlo: non va necessariamente accostato ad un decadimento dovuto alla partita giocata il giorno prima.

Accade col UEFAQuando la Roma e la Lazio o l’Inter e il Milan ospitano l’allenamento della squadra ospite per le partite UEFA e il giorno successivamente la partita: un allenamento in alcune circostanze è anche più invasivo di una partita. In inverno sicuramente il campo è meno prestante rispetto alla primavera. Alcuni giocatori utilizzano tacchetti a prescindere dalle condizioni del campo e climatiche: sono restii nei confronti della situazione del campo.

Campo adeguatoAll’Olimpico il campo mi è sembrato assolutamente adeguato. Forse non era neanche così evidente l’apprensione di dover uniformare tacchetti diversi a quelli utilizzati. Non posso parlare dell’Olimpico non avendolo calpestato. Andrò a vederlo, ma è chiaro che nella misura in cui ci sono due partite di seguito, se il campo nella prima partita era ottimo, c’è stato il tempo per riparare i danni da gioco. Erba strappata, qualche zolla. L’unica cosa che può causare un decadimento del campo è che non c’è stata manutenzione, ma conoscendoli non è andata così.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy