Schwoch: “Osimhen si è fermato sul più bello. Gattuso? Anche io sono alla vecchia maniera…”

di Giovanni Montuori

A Radio Marte, nel corso della trasmissione “Marte Sport Live”, è intervenuto l’ex calciatore del Napoli, Stefan Schwoch, per parlare delle assenze nel reparto offensivo:

“Le assenze degli attaccanti pesano molto in questo momento. Mertens ha grande personalità, Osimhen ottime prospettive. Il nigeriano aveva iniziato a prendere parte a un progetto importante, stava entrando bene nelle cose e si è dovuto fermare sul più bello, anche perché il Napoli non ha giocatori simili in rosa. Llorente da trattenere? Ha un contratto, se può essere utile alla causa fa bene il Napoli a trattenerlo. Altrimenti sarebbe meglio farlo andare via, come sta succedendo con Milik. De Laurentiis sa che non li prenderà mai 15 milioni di euro però non si fa calpestare, quindi potrebbe perderlo a zero”.

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUL NAPOLI

Gattuso

CROTONE, ITALY – DECEMBER 06: Head coach of Napoli Gennaro Gattuso looks on during the Serie A match between FC Crotone and SSC Napoli at Stadio Comunale Ezio Scida on December 06, 2020 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Stefan Schwoch ha poi parlato di Gattuso e della sua uscita al termine della gara con l’Udinese:

“Gattuso ha esagerato? Le pressioni ci sono ma pure io sono vecchia maniera, mi piacerebbe che i calciatori si esponessero meno sui social. Se stai continuamente a postare foto vuol dire che non hai la mente libera. Quando giocavo io facevo qualche telefonata la mattina e poi non esisteva più. Per me esisteva solo l’obiettivo di andare nel rettangolo di gioco”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy