Sassuolo-Napoli, i precedenti: il “Mapei” è stato tabu dal 2014 al 2020

Oggi si giocherà Sassuolo-Napoli, una gara tutto sommato “giovane” e pur ricca di emozioni e anche di un tabù. Le due squadre si affrontano dal 2013 in avanti

di Tony Sarnataro
Oggi si giocherà Sassuolo-Napoli, una gara tutto sommato “giovane” e pur ricca di emozioni e anche di un tabù.

Sassuolo-Napoli, i precedenti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
Le due squadre si affrontano dal 2013 in avanti, cioè da quando i neroverdi sono nella massima serie. Al “Mapei Stadium” si contano 1 vittoria casalinga, 3 pareggi e 3 successi azzurri. Ma dal 2014 al 2019 è stata una sfida tabù, con quattro risultati negativi. Le vittorie del Napoli sono arrivate nel match più recente e nei due primissimi scontri (entrambi nel 2014). Non si giocano mai partite banali al “Mapei” (sede tra l’altro della sconfitta contro la Juventus in Supercoppa Italiana a gennaio) come ad esempio il primo successo di Gattuso sulla panchina azzurra, l’anno scorso, 1-2 in pieno recupero il 22 dicembre, deciso da Elmas. Una gara difficile, vinta in rimonta con un grande cuore per interrompere la striscia di risultati negativi in generale e a Reggio Emilia. Stadio che vide il battesimo del Napoli di Sarri, uscito però sconfitto per 2-1 nell’agosto 2015. L’ultimo pari risale al marzo 2019: 1-1 il finale.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy