Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Salvione: “Spalletti ha ritrovato le seconde linee: può affrontare i tanti impegni”

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il giornalista Pasquale Salvione ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a 1 Station Radio su alcuni temi attuali in casa azzurra

Tony Sarnataro

 Il giornalista Pasquale Salvione ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a 1 Station Radio su alcuni temi attuali in casa azzurra in vista della gara di domani contro l'Hellas Verona. A seguire le sue principali parole.

Le parole di Salvione

 (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

“Il Napoli sta giocando un gran calcio, giovedì è arrivata una meritata vittoria contro il Legia che ha portato il primo posto nel girone di Europa League. Grandi risposte per Spalletti da parte delle seconde linee, le quali si sono fatte trovare pronte e hanno dimostrato che il gruppo sta crescendo in tutta la sua rosa. Questo è fondamentale in vista della Coppa d’Africa ma non solo, perché la stagione è lunga e ci sarà bisogno di interpreti diversi. Demme ha dimostrato di poter sostituire egregiamente i mediani, Ounas ha fatto un rientro in campo che definirei stuzzicante: con i cinque cambi Luciano è molto bravo, e quando hai a disposizione gente che riesce a spaccare la partita come l’algerino, diventa un’arma in più. Verona? Oggi non c’è una partita facile in campionato. I ragazzi di Tudor hanno dato lezioni di calcio a Lazio e Juve, ed anche quando non hanno vinto hanno dato filo da torcere. Con Igor è tornata la mentalità di Juric. Il Napoli, però, oggi è mentalmente pronto e sta dimostrando di aver risolto il problema nell’affrontare le piccole che, spesso, abbiamo visto in passato. Formazione? A meno che non arrivino notizie differenti dalla rifinitura, sarà la seguente: Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Fabiàn, Anguissa; Politano, Zielinski, Insigne, Osimhen. Fabian, Osimhen ed Insigne dovrebbero esserci, seppur non al top della forma. Juan Jesus? Mi è sembrato in palla, giovedì, ed in questa stagione Spalletti è stato bravo a rivalutare le seconde linee, pertanto credo che sarà pronto per affrontare il Verona”.