Salisburgo, Marsch: “Non pensiamo alla qualificazione, abbiamo carattere. Haland a disposizione”

Salisburgo, Marsch: “Non pensiamo alla qualificazione, abbiamo carattere. Haland a disposizione”

di Mattia Di Gennaro
Salisburgo conferenza stampa Marsch

Jesse Marsch, allenatore del Salisburgo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League contro il Napoli.

Salisburgo, conferenza stampa Marsch: “Non pensiamo alla qualificazione, Haland a disposizione”

Sul modulo del Napoli: “Il modulo è sempre stato diverso, e poi bisogna guardare a come vanno in campo. Fanno buoni movimenti a centrocampo, hanno fatto giocare tanti giocatori: hanno tanta qualità in campo e alla fine un modulo vale l’altro. Dobbiamo capire quello che vogliono e concentrarci su di noi”.

Sul fatto che sono giovani: “È vero, e quindi non abbiamo tanta paura in campo. L’eccezione è stato giocare a Liverpool, è stato tosto giocare in quello stadio contro una squadra fortissima. Abbiamo imparato da quella partita, qui in casa sappiamo di essere forti. Dobbiamo essere protagonisti”.

Sulle qualità della squadra: “La personalità, il carattere. Siamo aggressivi, credo sia una buona combinazione di tutto”.

Sulla qualificazione: “È troppo presto per pensarci, per ragionarci. Noi ci dobbiamo concentrare sulla partita di domani e non pensare al futuro. Dobbiamo pensare alla nostra squadra”.

Sulle differenza con l’anno scorso: “Ci sono dei giocatori che erano con noi a marzo e hanno già fatto questa esperienza: è una cosa che ci aiuterà di sicuro. E io col mio staff ho studiato le partite giocate contro il Napoli. Si può dire che non sia cambiato molto, siamo pronti a sfidare questo avversario e siamo pronti a goderci questa partita”.

Se firmerebbe per il pareggio: “Sarebbe interessante, visto che la partita del ritorno ci sarà a breve. Noi vogliamo cercare di ottenere un vantaggio nella partita di domani e poi vedremo come pianificare la trasferta di Napoli. Ora è importante concentrarsi sulla partita di domani e niente altro”.

Su Haland: “Sarà a disposizione e pronto per la sfida di domani. Beh lui è vicino al recupero al 100%. Ovviamente, essendo stato fuori per tre settimane ci vuole tempo, posso dire che la partita contro il Graz è stata difficile, ma domani sarà un’altra sfida e lui sarà pronto”.

Sull’attacco ‘basso’ del Napoli: “Beh, ci sono altri giocatori più alti come Llorente e Milik: è un attacco molto flessibile e versatile. Vediamo chi giocherà, per noi sarà importante presentarci bene in campo e cercare di limitare le fasce del Napoli. Non sarà facile farlo domani sera, ma siamo pronti e dovremo essere disciplinati”.

Su Ancelotti: “Quello che posso dire di Klopp, per esempio, è che è altissimo. Per il resto l’ho già detto: devo pensare alla mia squadra. Ha allenato grandissime squadre come il Milan, il Real Madrid, il Bayern Monaco e io ovviamente l’ho seguito, ma dobbiamo concentrarci sulla partita, su di noi e sull’avversario”.

Leggi anche>>> Salisburgo, Freund: “Con il Napoli sarà tosta, ma noi abbiamo una filosofia vincente”

2 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy