Sacchi: “Maradona mi voleva al Napoli, vi spiego perché dissi no”

Sacchi: “Maradona mi voleva al Napoli, vi spiego perché dissi no”

di Mattia Di Gennaro

Arrigo Sacchi, ex allenatore, ha rilasciato un’intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport nella quale ammette di essere stato vicino al Napoli. Di seguito le sue dichiarazioni.

Sacchi: “Maradona mi voleva al Napoli, vi spiego perché dissi no”

Sacchi
(Photo by Getty Images)

Su come si creò la sinergia con la società al Milan: “Mi assecondò nelle scelte. Io volevo interpreti adatti, per carattere e per personalità, al mio schema di gioco. Berlusconi e Galliani mi accontentarono, altrimenti sarei stato in difficoltà. Dico la verità, per un solo giocatore avrei fatto uno strappo alla regola”.

Su chi era questo calciatore: “Maradona, logico. Una volta mi telefonò per convincermi ad andare ad allenare il Napoli. “Venga, mister. Qui ci sono io e partiamo sempre da 1-0…”. “E’ vero, Diego – gli risposi – ma quando tu non ci sei come facciamo?”. La squadra, per me, è sempre stata più importante del singolo giocatore. E i miei giocatori del Milan, grazie all’aiuto del gioco, sono diventati i migliori nei rispettivi ruoli: prima non lo erano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy