Polonia, Boniek: “Contento di Milik, attaccante vero! Ho pensato a Gattuso per la Nazionale”

Polonia, Boniek: “Contento di Milik, attaccante vero! Ho pensato a Gattuso per la Nazionale”

di Francesco Melluccio

Zibi Boniek, presidente della Federazione polacca, è intervenuto nel corso di Radio Kiss Kiss Napoli per parlare dei connazionali Milik e Zielinski e del Napoli in generale.

LE PAROLE DI BONIEK

“Qualsiasi giocatore che riesce a trovare continuità poi gioca con una certa sicurezza e si esprime al meglio. Si sa che Milik è un giocatore qualitativo ed un attaccante vero, sono contento.

Gattuso mi piace, non è che bisogna cercare dietro delle ragioni. Lo conosco come giocatore, tifavo per lui quando era già giovane. Ci siamo visti 2-3 volte nella vita, buongiorno ed arrivederci. E’ uno che sa ha da dire una cosa la dice, se c’è da mandare qualcuno a quel paese non è che ci pensa 150 mila volte. Ho sempre visto che giocava ogni partita in maniera sanguigna.

Io ho scelto due allenatori e li ho scelti sempre polacchi, la cosa giusta è che la nazionale deve essere allenata da uno che parla la stessa lingua dei giocatori. Però considerando un allenatore straniero ho pensato a De Biasi che ha allenato l’Albania ed anche Gattuso, ma non ci ho mai parlato.

Il valore di Milik e Zielinski non dipende da una partita vinta o persa, sono giocatore di livello assoluto. Il Napoli ha deluso come squadra, le aspettative erano alte, il Napoli dovrebbe per forza lottare per certi obiettivi, in Champions ha fatto bene. Ora sta cambiando qualcosa, ieri guardando la partita ho captato qualcosa di diverso, ci sono dimostrazioni che si è creato un gruppo molto compatto.

Milik? L’ho chiamato, stiamo facendo su un sito polacco un’asta per la fondazione che si occupa di bambini con problemi di diabete. C’è un’asta per la maglia di Milik”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy