Gattuso: “Il secondo rigore da rivedere, Kulusevski cade da solo. Napoli meglio nel secondo tempo”

Gattuso: “Il secondo rigore da rivedere, Kulusevski cade da solo. Napoli meglio nel secondo tempo”

di Redazione
Gattuso

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni DAZN al termine della gara persa questa sera a Parma. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Nel primo tempo abbiamo giocato sotto le nostre qualità, nel secondo tempo siamo andati un pochino meglio. Il secondo rigore è da rivedere. Ultimamente facciamo fatica a finalizzare le numerose occasioni che creiamo. Oggi c’era la scusa che non avevamo un punta di ruolo, chi c’era si è sacrificato Hirving Lozano come attaccante centrale ha fatto bene, chiaro che sia molto meglio da esterno. Possiamo fare di più, giochiamo ogni tre giorni e giriamo tanti calciatori”.

Parma-Napoli, Gattuso sul secondo rigore

Gattuso
NAPLES, ITALY – JULY 12: Gennaro Gattuso SSC Napoli coach looks on during the Serie A match between SSC Napoli and AC Milan at Stadio San Paolo on July 12, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

“Rigori? Ditelo voi, guardate voi. Ci sta che l’arbitro può sbagliare, lui l’ha vista così. Certo con questo arbitro non siamo fortunati, è lo stesso di Lecce. Che rigore è il secondo? E’ già per terra quando c’è il tocco, è caduto da solo. Koulibaly lo prende dopo. Ma va bene, sicuramente potevamo fare meglio. Per me non è rigore. Ma non voglio fare polemiche. Il primo era più rigore del secondo. Ma non abbiamo perso per i rigori. 

Non ricordo nessun tiro in porta del Parma, ultimamente le partite sono così, facciamo fatica a finalizzare e loro come superano la metà campo subiamo gol. Meret non ha fatto una parata. Champions League? Giocare contro il Sassuolo ci avvicinerà al Barcellona, sono due squadre simili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy