Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Zazzaroni: “Osimhen? Se si presentano con 100 milioni, lo cedo anche io”

(Getty Images)

Le dichiarazioni di Ivan Zazzaroni a Radio Punto Nuovo

Raffaele Troiano

Pochi giorni dopo il match tra Napoli ed Udinese, a Radio Punto Nuovo è intervenuto Ivan Zazzaroni. Il direttore del Corriere dello Sport, durante Punto Nuovo Sport Show, ha parlato della situazione attuale degli azzurri di Spalletti, trascinati da Victor Osimhen, e dell'Italia in vista dei playoff per i Mondiali.

Zazzaroni: "Ammonizione ad Osimhen? Assurda! Per 100 milioni lo vendo"

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni di Ivan Zazzaroni a Radio Punto Nuovo:

"L'ammonizione su Osimhen è allucinante! Non è un complotto ma è un giallo che andava evitato. Fa male: ti privi del giocatore più importante del momento, un provvedimento che condiziona il campionato. Speriamo che Mertens possa fare bene. Assenze gravissime di Rrahmani e Di Lorenzo. Secondo tempo contro l'Udinese? È una squadra con una mentalità diversa quella che abbiamo visto: Spallettiha dato il meglio di sé nell'intervallo".

Sui centrocampisti del Napoli

"Lobotka sta giocando a livelli mai visti: lui ed Anguissa sono imprescindibili. C'è un posto solo tra Zielinski e FabiánRuiz. Zielinski deve dare qualcosa in più: tecnicamente è il più bravo del campionato, destro e sinistro. Mi ricorda Hamsik in questo senso, deve dare di più come Insigne. Politano sta crescendo bene".

Sull'Italia e i playoff per i Mondiali

"Ho sentito Mancini la scorsa settimana. È convinto di farcela: è sempre stato ottimista. Mi ha detto: "I portoghesi sono forti, ma devono sempre batterci".

Su Giuntoli e altri direttori sportivi

"Giuntoli alla Juve? Lo escludo. A Bologna dovrebbe andare Sartori o c'è Petrachi. Tare? Non so se Lotito è disposto a privarsene".

Su una possibile cessione di Osimhen

"Vendere il nigeriano? Se si presentano con 100 milioni, lo cedo anche io".