Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Corbo: “Ieri il Napoli è sembrato vulnerabile. Osimhen? Ha troppa esuberanza”

MILAN, ITALY - NOVEMBER 21: Luciano Spalletti, Head Coach of SSC Napoli reacts during the Serie A match between FC Internazionale and SSC Napoli at Stadio Giuseppe Meazza on November 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

L'analisi del noto giornalista

Enrico Esposito

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" il giornalista Antonio Corbo ha rilasciato alcune dichiarazioni su Victor Osimhen. L'attaccante azzurro non è riuscito a tornare al gol contro l'Inter ma ha anzi rimediato un brutto stop.

Corbo su Osimhen

 (Getty Images)

"Lo dico con la massima chiarezza: ieri è successo qualcosa che va letto con attenzione. Il Napoli nel finale avrebbe strameritato il pareggio ed è una cosa giusta da dire maieri, al tempo stesso, il Napoli ieri è sembrato vulnerabile. Dal rigore al terzo gol è stato in balia dell'Inter e lo è stato perché era in sudditanza tattica. Nessuno può impedirmi di dire che ieri non c'è stata risposta tattica del Napoli fino al cambio tardivo di Lozano e Insigne. La squadra era sottoritmo rispetto all'Inter e subiva pesantemente il gioco sulle fasce laterali senza che venisse posto rimedio. Questo è un elemento da analizzare. Con le squadre che si difendono a 3 si può vincere se si impone il ritmo. Se il ritmo lo impongono gli altri allora si va in balia".

Osimhen?

"Occorre una rieducazione perché è troppo esuberante. Altrimenti arriveranno altri infortuni. Non segnava dal 23 ottobre, è come se fosse un giacimento poco sfruttato. Il problema di Osimhen è un problema di conforto del collettivo. Quando gioca su forza, potenza e velocità dev'essere accompagnato. Se viene accompagnato da esterni di pari velocità e ci sono riferimenti importanti a centrocampo il Napoli diventa invincibile. Se invece lui va avanti in maniera sconsiderata e gli altri non propongono pericoli seri".