Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Giordano: “Sassuolo avversario difficile per il Napoli, Spalletti ha poche scelte”

Luciano Spalletti (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Ai microfoni di Radio Marte, Antonio Giordano, giornalista, ha parlato del Napoli e di alcuni calciatori della squadra, in vista della prossima sfida di campionato con il Sassuolo

Edoardo Riccio

Quest'oggi, ai microfoni di Radio Marte, il giornalista Antonio Giordano ha parlato del Napoli e delle assenze di Osimhen ed Anguissa in vista del Sassuolo.

Giordano: "È folle dire che il Napoli sia più forte senza Osimhen e Anguissa"

 (Getty Images)

 

Di seguito le dichiarazioni del giornalista:

Sul Napoli in vista della sfida con il Sassuolo

"Spalletti non ha troppe scelte, forse potrebbe rientrare Manolas ma i due dietro sono troppo affidabili per rischiare di cambiare. Potrebbe giocare Demme che però è appena rientrato dal COVID-19, l'unico che potrebbe consentire di intervenire è Elmas. Penso che il turnover si farà a partita in corso come con la Lazio. Alcuni hanno giocato un'ora, quindi il serbatoio di energie c'è".

Sulla difficoltà della prossima gara

"Sarà più complesso affrontare il Sassuolo rispetto alla Lazio, anche perché l'altra è già archiviata. I giocatori neroverdi sfuggono a un controllo codificato. Mi piacciono tutti, anche Consigli che secondo me è un portiere sottovalutato. La squadra porta dentro di sé un vissuto. Serve la capacità di scegliere certi ragazzi e puntarci".

Su Osimhen e Anguissa

"Si aspetteranno, sapendo che c'è possibilità di scelta. Ma pensare che il Napoli sia più forte senza di loro è un po' troppo. Senza Victor è un gioco, con Victor un altro. La vera incognita è la condizione di Mertens, la mezz'ora di Petagna serve anche a questo. Di Spalletti mi piace proprio la capacità di inserire il turnover durante la partita".