Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Napoli United, il capitano: “Colpito da un pugno, ci hanno urlato ‘non fate i froci'”

Napoli United, il capitano: “Colpito da un pugno, ci hanno urlato ‘non fate i froci'”

Le parole di Aaron Akrapovic

Giovanni Montuori

Aaron Akrapovic, capitano del Napoli United, squadra allenata da Diego Armando Maradona Jr., è stato colpito da un pugno durante la gara contro il Napoli Nord da Carmine Sinigaglia Jr, è intervenuto sulle frequenze di Radio Punto Nuovo per raccontare l'accaduto.

Napoli United, il capitano: "Colpito da un pugno, ci hanno urlato 'non fate i froci'"

Le parole del capitano del Napoli United Aaron Akrapovic:

"Sto un po' meglio, si è sgonfiata la parte un po' più gonfia e domani farò l'operazione. Ho subito una frattura multipla e scomposta per il pugno ricevuto da Sinigaglia. Non ho paura di raccontare quello che è successo: stavamo subendo entrate in ritardo, ho pensato di ricevere un fallo mentre scaricavo la palla. È successo già una prima e poi una seconda volta prima del pugno. Chi mi ha dato il pugno non ha chiesto scusa, anzi hanno preso la palla e stavano andando a fare gol. Erano totalmente fuori di testa. Su Facebook hanno fatto un comunicato dove quasi sembrava colpa mia.

Mio padre è bosniaco, ho vissuto sempre in Italia. La nostra squadra attira odio e razzismo. È stato insultato un nostro compagno argentino, dicendogli di tornarsene al suo paese. I loro dirigenti ci hanno detto 'Non fate i froci'. Non bisogna essere buoni in campo, nessuno nega l'agonismo, ma ci vuole rispetto dell'uomo e della persona. Il nostro mister Maradona jr ci ripete sempre questo concetto. Salterò la prossima gara con l'Ercolanese, giocherò con una maschera speciale".