Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Santacroce: “Spalletti ha migliorato la difesa del Napoli. Farei giocare Zanoli”

Luciano Spalletti (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Nel corso della trasmissione '1 Football Club' in onda su 1 Station Radio è intervenuto Fabiano Santacroce

Sara Ghezzi

Nel corso della trasmissione '1 Football Club' in onda su 1 Station Radio è intervenuto Fabiano Santacroce. L'ex azzurro ha parlato del Napoli di Luciano Spalletti che questo pomeriggio sarà impegnato in Europa League contro il Legia Varsavia.

"Spalletti ha migliorato la difesa del Napoli. Farei giocare Zanoli", le aprole di Santacroce

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Di seguito le sue parole a 1 Station Radio:

Sull'Europa

"Giocare in Europa è sempre difficile, lo si fa in un modo completamente diverso dal campionato e, se dobbiamo dirla tutta, il Napoli è stato anche sfortunato in alcune partite. Poi, non dimentichiamo che giocare il giovedì comporta un dispendio di energie importante, per cui bisogna essere sempre al 100%".

Sulla fase difensiva del Napoli

"Fase difensiva migliorata? Assolutamente sì, parliamo di una difesa fortissima perché è completa negli uomini, ancorché Rrahmani si è dimostrato l’incastro ideale di Koulibaly. Il kosovaro mi sta convincendo molto più di Manolas, su cui ho sempre espresso dubbi in quanto mi sembrava troppo simile a Kalidou. Per Juan Jesus sarà difficile sostituirlo stasera e domenica, ma ha tanta esperienza e sa cosa vuole da lui Spalletti. Dobbiamo vedere solo come sta fisicamente".

Su Mario Rui

"Mario Rui? Sta facendo prestazioni importanti, ma io non l’ho bocciato nemmeno lo scorso anno. Ora sta dimostrando di avere trovato continuità soprattutto dal punto di vista mentale, non ha più i cali di concentrazione mostrati in passato, i quali erano il suo vero unico limite".

Su Meret e Ospina

"Meret od Ospina? Non saprei dire con chi mi sentirei più sicuro perché non ho giocato con nessuno dei due, ma vedendo il Napoli direi che il colombiano stia dimostrando di avere la fiducia dei compagni e del mister. Meret ha bisogno di continuità, per il resto è un fenomeno".

Sul Var

"Var? Ai miei tempi, appena l’arbitro si girava si iniziava un incontro di box, ora è più difficile. Ciò che non mi piace della tecnologia è che bisognerebbe mettere un calciatore insieme al Var, in quanto non sempre un contatto equivale ad un rigore. Stanno accadendo un sacco di situazioni borderline, per cui credo sia necessaria una modifica".

Su Zanoli

"Zanoli? Stasera lo butterei nella mischia, perché ho voglia di vedere come reagisce all’impatto di una gara intera".