Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Inter, l’erede di Handanovic è Onana. Può inserirsi anche il Napoli: il punto

LONDON, ENGLAND - APRIL 30:  Andre Onana of Ajax celebrates as Donny van de Beek scores his team's first goal during the UEFA Champions League Semi Final first leg match between Tottenham Hotspur and Ajax at at the Tottenham Hotspur Stadium on April 30, 2019 in London, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Il Napoli potrebbe inserirsi nella trattativa tra Onana e l'Inter, che vorrebbe acquistarlo come prossimo vice di Handanovic. Le ultime di Tuttosport

Mattia Fele

Durante la sosta delle nazionali le squadre pensano al mercato: oppure a farlo sono i giornalisti. Sta di fatto che impazzano in queste ultime ore alcune idee che vedrebbero Onana, ex portiere dell'Ajax, all'Inter già da gennaio, in vista di una sostituzione a lungo andare di Samir Handanovic. Anche il Napoli, come riporta Tuttosport, potrebbe inserirsi in questa trattativa per sostituire Ospina, che andrà in scadenza di contratto. Nonostante per ora sia meglio pensare solo al campo...

Onana conteso da Inter e Napoli: il punto di Tuttosport

 

LONDON, ENGLAND - APRIL 30:  Andre Onana of Ajax celebrates as Donny van de Beek scores his team's first goal during the UEFA Champions League Semi Final first leg match between Tottenham Hotspur and Ajax at at the Tottenham Hotspur Stadium on April 30, 2019 in London, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Si legge così sull'edizione odierna di Tuttosport:

"Barcellona permettendo, l’erede prescelto di Samir Handanovic all’Inter ha un nome e un cognome: si tratta di Andre Onana. Una partita ancora aperta, nella quale, almeno a livello teorico, si potrebbe inserire anche il Napoli, che ha già chiesto informazioni per il dopo Ospina, o i tanti altri club europei interessati al portiere. Per evitare qualsiasi problema, l’Inter potrebbe cercare di anticipare l’arrivo dell’atleta. Ma l’approdo di Onana in nerazzurro a gennaio, quando comunque disputerà la Coppa d’Africa, significherebbe un indennizzo per l’Ajax e il rischio di poter minare la stabilità di uno spogliatoio che considera Handanovic titolarissimo e leader indiscusso. Una situazione scomoda che tutti vogliono evitare".