Montervino sicuro: “Non vorrei rivedere Sarri sulla panchina del Napoli. Gattuso si sente fuori ma…”

di Domenico Riemma
Sarri

Francesco Montervino, ex centrocampista e capitano del Napoli oggi ds del Taranto, è intervenuto in diretta a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini.

Montervino sicuro: “Non vorrei rivedere Sarri sulla panchina del Napoli. Gattuso si sente fuori ma…”

Non è ammissibile il percorso che sta facendo il Napoli, a prescindere dall’eliminazione col Granada. Ci sono già diverse sconfitte quest’anno, le aspettative erano totalmente diverse: tutta Italia si aspettava un Napoli molto più competitivo, io pensavo avrebbero potuto addirittura giocarsi lo Scudetto con l’Inter. Il mercato era stato giudicato eccezionale, ma oggi il parere è totalmente diverso”.

Gattuso si è preso le colpe, ma gli errori sono sembrati molto individuali

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

 

“Subire l’ennesimo gol a difesa schierata fa male, significa che c’è un problema strutturale nei difensori del Napoli. E dire che la partita si era messa subito in modo eccezionale, col gol dopo due minuti. Prendere un gol del genere spezza le gambe e deve far riflettere sulle tattiche individuali in difesa. Gattuso si è assunto per l’ennesima volta le responsabilità, ma non condivido molto l’esasperazione di un concetto. Credo lo faccia per proteggere i suoi ragazzi e gli fa onore, ma a volte responsabilizzare anche chi non ha fatto benissimo sarebbe opportuno. Ho come la sensazione che senta che il suo percorso al Napoli sia finito”.

Più percorribile una nostalgia Sarri o un futuristico Italiano?

Sarri Napoli
(Getty Images)

A me non piacerebbe rivedere Sarri sulla panchina del Napoli, credo che il suo primo sia un ciclo irripetibile. E poi il modo con cui si è lasciato non è eccezionale: alla prima sconfitta rischieresti di far riemergere i fantasmi del passato… Se chiedi ai napoletani, però, al 99% ti dicono che magari tornasse Sarri. Mi auguro che Gattuso riesca a far ricredere tutti e conquisti un posto in Champions: non dovesse essere così, vorrei un giovane emergente magari come De Zerbi, Italiano o Juric”.

PIRLO RECRIMINA: LEGGETE LE SUE PAROLE SU JUVE-NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy