Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Valentini: “Fuga di Napoli e Milan? Ancora presto parlarne. Sull’Italia…”

(Getty Images)

L'ex dirigente FIGC in occasione di Italia-Svizzera ha commentato il momento della nazionale e l'attuale lotta al vertice tra Napoli e Milan

Ugo Panico

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Antonello Valentini. L' ex dirigente FIGC ha parlato del Napoli e del Milan attuali prime della classe in Serie A. Ma non solo in occasione di Italia-Svizzera ha commentato il momento della nazionale e le polemiche sull'infortunio di Immobile.

Valentini: "Napoli e Milan in fuga? Presto per dirlo"

 Ibrahimovic e Koulibaly (Getty Images)

Ecco le parole di Valentini sulla nazionale:

"Italia un po' in flessione? I ritmi sono in flessione per tutti, lo testimoniano gli infortuni di Verratti, Pellegrini, Zaniolo, Immobile e Chiellini. Ma credo che Mancini abbia soluzioni alternative. Non credo che la Nazionale abbia fatto passi indietro  ma vorrei escludere che ci fosse una sorta di pretesa psicologica, essendo Campioni d'Europa, di vincerle tutte: la vittoria degli Europei non è un vitalizio. C'è da lottare su ogni campo e gli Europei sono archiviati. Tra un anno ci sono i Mondiali, sarà una squadra ancora in crescita anche se in alcuni ruoli il campionato non offre tantissimo, come i difensori centrali. Mi auguro che il Padreterno ci conservi Bonucci e Chiellini fino al 2022 almeno.

Sulle polemiche infortuni in Nazionale

"E' inaccettabile il pettegolezzo intorno agli infortuni: la Nazionale ha sempre rispettato giocatori e club. Sarri parlava di un problema fisico di lieve entità per Immobile, il giorno dopo la Lazio ha deciso di far giocare Immobile che ha giocato tutta la gara e segnato, poi a Coverciano ha accusato un risentimento. Non si è allenato a Coverciano, dopodiché i medici della Nazionale lo hanno sottoposto a un esame strumentale rilevando un problema. E come sempre hanno dovuto rinunciare a Immobile, che è andato via con le lacrime agli occhi perché avrebbe voluto giocare. Conosciamo tutti la voglia di protagonismo di Lotito, non voglio aggiungere altro.

Formazione? Mi aspetto cose normali: Chiesa a destra, Insigne a sinistra, Belotti al centro".

Su Napoli e Milan

"Napoli e Milan in fuga? Presto per dirlo, il campionato si giocherà tra queste due e l'Inter. Per me la Juventus è fuori, dovrà fare fatica per guadagnarsi un posto in Champions League. Il Napoli ha un problema: nel super affollamento del calendario internazionale dovrà rinunciare ad alcuni giocatori per la Coppa d'Africa. Spalletti prenderà le contromisure giuste e se ci sarà da investire la proprietà non si tirerà indietro".