Lecce, Sticchi: “Napoli match proibitivo sulla carta ma faremo del nostro meglio”

Lecce, Sticchi: “Napoli match proibitivo sulla carta ma faremo del nostro meglio”

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha parlato a pochi giorni dalla sfida con il Napoli

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Lecce Sticchi Damiani su Milik

Dopo la vittoria contro la Sampdoria, il Napoli dovrà scendere in campo domenica pomeriggio per la sfida al Lecce. La gara andrà in scena a partire dalle ore 15 tra le mura dello stadio San Paolo. A pochi giorni dalla gara, Saverio Sticchi Damiani, patron della società pugliese, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Tra gli argomenti analizzati vi sono l’ultima vittoria in campionato, la sfida ai partenopei e la posizione del tecnico Liverani.

Le parole di Sticchi

“Aspettavamo il successo in casa dall’inizio del campionato ed è arrivato a seguito di una prestazione convincente. Speriamo sia aumentata la consapevolezza del gruppo e l’autostima. Con il Napoli sarà una partita avvincente. Speriamo di essere all’altezza. Affrontiamo un girone di ritorno in cui ce la giochiamo con quattro-cinque squadre per non retrocedere. Sulla carta il match è proibitivo, ma noi dobbiamo provare a fare il nostro meglio. 

Liverani è un predestinato e sta facendo molto bene. Ha lavorato per tre anni in un ambiente tranquillo ed immagino che su di lui ci siano club importanti ma speriamo possa regalarci questa salvezza. Saremmo felicissimi di tenerlo e vedremo se sarà possibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy