Genk, Wolf: “Giocheremo in maniera offensiva e con coraggio, non farò turnover! Berge giocatore da Napoli”

Genk, Wolf: “Giocheremo in maniera offensiva e con coraggio, non farò turnover! Berge giocatore da Napoli”

di Francesco Melluccio

Hannes Wolf, tecnico del Genk, ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida di domani sera contro il Napoli, allo Stadio San Paolo. Ad affiancarlo l’attaccante Samatta.

Alla squadra del discusso Carlo Ancelotti basterà 1 punto per la qualificazione matematica agli ottavi, mentre la squadra belga giocherà esclusivamente per l’onore, dato l’ultimo posto certo nel girone.

____________________________________________________________________________________

Le Parole di Wolf

Sono arrivati alle 17:45 in sala conferenza Wolf e Samatta, tutto pronto per iniziare.

Ci sarà turnover?

Queste settimane sono state pesanti, abbiamo giocato tanto e con molta intensità. Vogliamo vincere, è la Champions, valuterò gli infortuni ma schiererò in campo la squadra migliore. Non so se Vandevoordt esordirà, non ho ancora parlato con i giocatori. Cuesta non ci sarà per un problema muscolare”.

Punti deboli e forti del Napoli?

Il Napoli è una squadra molto forte e di grandissima qualità, dovremo giocare al 100% per avere una possibilità. Questa è la Champions League. Dopo la vittoria in campionato di sabato vogliamo vincere anche qui, giocheremo in maniera offensiva e con coraggio, dobbiamo divertirci“.

Berge al Napoli?

E’ un giocatore fortissimo per qualsiasi top club, ma è ancora molto giovane ed è di nostra proprietà. Spero possa giocare molto bene domani sera, è un bravissimo ragazzo. Non posso dirvi se andrà via, spero rimanga con noi“.

Cosa pensi della situazione di Ancelotti?

Sono a conoscenza del momento difficile del Napoli, contro l’Udinese hanno attaccato bene ma hanno preso gol in contropiede. Io sono responsabile di quello che farà la mia squadra, proveremo entrambi a vincere“.

Che approccio avrà la sua squadra?

Dobbiamo chiudere bene in difesa ma anche attaccare, ci servirà anche un pò di fortuna ma daremo il massimo per portare a casa la vittoria“.

Il Napoli ha tutto da perdere, voi giocherete senza pressioni.

Non è un vantaggio, a maggior ragione il Napoli darà il massimo perché servirà la vittoria. Saranno carichi al fischio d’inizio della gara“.

Come giudica l’esperienza al Dortmund con Klopp e Tuchel? 

Ho imparato davvero molto da entrambi, era bello collaborare con loro ed eravamo molto legati. Sono stato fortunato, ma soprattutto sono cresciuto molto senza fare un copia e incolla delle loro nozioni. Il Genk è una bella piazza in cui lavorare, grazie alla presenza di tantissimi giovani e alla voglia di vincere“.

————————————————————————————————————————–

Le Parole di Samatta

Com’è segnare in Champions League?

E’ fantastico, ma la priorità è la vittoria della squadra. Se perdiamo ed io segno non sono contento, vogliamo vincere tutti insieme aldilà del singolo. Sarà emozionante giocare nello stadio di Maradona, è uno dei più grandi di sempre. E’ bello essere qui per me e per i miei compagni di squadra“.

Che calciatore ammiri di più nel Napoli?

“Sicuramente Koulibaly, anche perché sono attaccante e devo combattere con i difensori. Lui ha giocato al Genk e qui ne parlano ancora benissimo, non lo temo ma sarà bello giocare contro di lui“.

Terminata alle 18:06 la conferenza stampa di Wolf e Samatta.

2 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy