Napoli-Fiorentina, le pagelle: notte da dimenticare per Luperto, crollo azzurro

Napoli-Fiorentina, le pagelle: notte da dimenticare per Luperto, crollo azzurro

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1
Fabian Ruiz quarantena

Pagelle Napoli-Fiorentina | Gli azzurri allo stadio San Paolo crollano ancora: tra le mura amiche la squadra di Gennaro Gattuso non trova la quadratura del cerchio. I viola passano per 2-0 grazie alle reti di Chiesa e Vlahovic: un gol per tempo condannano il Napoli. Ecco le pagelle degli azzurri firmate dalla redazione di CalcioNapoli1926.it.

Ospina 6 – Nessuna responsabilità sul gol di Chiesa, più di un intervento hanno permesso al Napoli di restare a galla prima del raddoppio di Dusan Vlahovic.

Di Lorenzo 5 – Soffre da centrale, non aggredisce Castrovilli e lo lascia libero di servire Chiesa per lo 0-1 della Fiorentina.

Manolas 5,5 – L’assenza di Koulibaly si ripercuote sulle prestazioni del centrale greco, che non riesce a guidare la retroguardia come dovrebbe.

Luperto 4 – Responsabilità sul gol di Chiesa nell’errore di marcatura su Castrovilli, libero di appoggiare al compagno libero in area. In occasione della rete di Vlahovic, indietreggia e lascia troppo spazio al mancino viola.

Hysaj 6 – Gattuso gli sta dando sempre maggior fiducia in questo momento di emergenza difensiva, il terzino albanese non sbaglia e si prende la ‘rivincita’ su chi si avrebbe voluto la sua cessione in estate.

Pagelle Napoli-Fiorentina, centrocampo e attacco

NAPLES, ITALY – JANUARY 18: Jose Callejon of SSC Napoli stands disappointed during the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio San Paolo on January 18, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Allan 5 – Il brasiliano non brilla, ma l’intero centrocampo sembra non entrare mai in partita. Gattuso ad inizio ripresa lo sostituisce, Allan non la prende bene e si dirige direttamente negli spogliatoi senza tornare in panchina.
(Dal 57′ Demme 5 – Il secondo gol della Fiorentina spegne la luce del Napoli, la palla gira poco e le idee scarseggiano. Difficile lasciare il segno in questo momento)

Fabian 5 – Primo tempo deludente, l’ingresso di Demme nella ripresa gli permette di tornare nel suo ruolo naturale di mezzala. La sua stella si è offuscata.

Zielinski 5,5 – Il polacco si rende protagonista di un’unica fiammata intorno alla mezz’ora del primo tempo: gran tiro dal limite, palla di poco fuori alla sinistra di Dragowski. La qualità c’è, ma non viene sfruttata al meglio…
(Dal 63′ Lozano 6 – Il messicano prova a ravvivare il Napoli, utilizzando la propria velocità per mettere in difficoltà la difesa viola. Tanti buoni spunti, ma i compagni non gli danno una grossa mano)

Callejon 5 – Gara poco riuscita, un buon colpo di testa nel primo tempo ma poco altro per battere Dragowski.
(Dal 77′ Llorente SV)

Milik 5 – Servito quasi mai e lasciato solo a combattere nell’area di rigore avversaria. I cross non arrivano neanche quando in campo arriva l’altra torre, Fernando Llorente.

Insigne 5,5 -Il capitano deve guidare la propria squadra, ma Lorenzo Insigne sembra perseguitato dalla sfortuna. Ennesimo palo colpito dal numero 24, il morale è sotto le scarpe e non accenna a risollevarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Luca D’Isanto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy