Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Agostinelli ammonisce il Napoli: “Non sono le prestazioni di Insigne il problema”

 (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Andrea Agostinelli, opinionista Rai, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio durante la trasmissione 1 Football Club.

Luigi Orti

Andrea Agostinelli, opinionista Rai ed ex allenatore, tra le altre, del Napoli è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio durante la trasmissione 1 Football Club condotta da Luca Cerchione. Tra gli argomenti trattati ci sono la Lazio di Sarri, la partita del Napoli contro l'Empoli e le ultime prestazioni di Lorenzo Insigne.

Agostinelli su Napoli-Empoli: "Dal Napoli ci aspettiamo di più, l'aspetto mentale è fondamentale"

 (Photo by Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni dell'opinionista:

"A Roma si aspettano tutti qualcosa in più dalla Lazio di Sarri, anche io credevo ci mettesse meno tempo il mister ad insegnare le sue idee di gioco. Se pensiamo ad Italiano o Tudor che ci hanno messo pochissimo a sistemare la situazione, mi viene da pensare che qualcosa non stia funzionando. Nel calcio moderno, purtroppo, non si da il giusto tempo agli allenatori".

Su Napoli-Empoli:

"Bisogna rispettare i toscani che hanno fatto già cinque vittorie fuori casa, e tra le tante ha battuto anche la Juve. Va bene che gli azzurri avessero tante assenze, ma ciò che non tollero è stata la prestazione: nel primo tempo i ragazzi di Spalletti sono stati scialbi, a differenza di quanto fatto, ad esempio, con l’Atalanta, dove nonostante la sconfitta la prestazione è stata positiva. Qualcuno ha parlato di stanchezza post Europa League, ma non è così, visto che nel secondo tempo hanno chiuso in crescendo. Dal Napoli ci aspettiamo di più, l’aspetto mentale è fondamentale".

Sull'assenza di Spalletti in panchina:

"Senza falsa ipocrisia, la sua mancanza ha pesato, è la realtà dei fatti. Quando un allenatore è in campo, può demandare una situazione tattica ad un collaboratore, in questo caso non si può. Inoltre è inutile dire che quando sei sotto l’occhio dell’allenatore dai di più".

Sulle prestazioni di Insigne:

"Insigne è importantissimo per questo Napoli, anche se non sta vivendo il suo momento migliore. Il problema della squadra di De Laurentiis è stato avere sei assenze tutte insieme, non di certo le prestazioni sottotono di un singolo come il capitano".