“Zitti e buoni”: il Napoli spazza via le critiche e il Bologna grazie a un super Insigne

di Giovanni Frezzetti, @GioFrezzetti
insigne silenzio stampa napoli

Gara scoppiettante, su ritmi alti e con tanti ribaltamenti di fronte. Ma è il Napoli a imporsi per 3-1 sul Bologna mettendo in cascina 3 punti d’oro. La doppietta di Insigne e il gol di Osimhen valgono 3 punti, inutile la rete di Soriano. La squadra di Gattuso corre qualche brivido, ma alla fine sembra controllare la gara per 90’. Gli azzurri spazzano via le critiche e si rilanciano alla corsa Champions. Insigne protagonista assoluto insieme a Zielinski. Una gara che convince, ma ora serve la continuità.

Napoli-Bologna: il primo tempo

Napoli Bologna

Gara che parte su ritmi alti: sia il Napoli che il Bologna vogliono attaccare da subito. Prima emozione al 5’ con Fabian Ruiz che, con una grande azione solitaria, arriva davanti a Skorupski ma viene chiuso da da Danilo sul più bello. Al 6’ reagisce subito il Bologna con una girata in area di Svanberg che finisce a lato. All’8’ in vantaggio il Napoli con Insigne che, servito da Zielinski con una gran giocata, insacca di piatto destro. Al 19’ sfiora il pari il Bologna con Skov Olsen che centra in pieno il palo. Al 24’ é il Napoli a sfiorare il raddoppio ancora con Insigne che rischia di segnare un gol in fotocopia: Skorupski questa volta salva la sua porta. Al 29’ Palacio sfiora il pari, ma Ospina con una gran parata respinge il suo colpo di testa. Al 33’ Politano, servito da Demme, spreca malamente con destro da buona posizione. Al 43’ annullato un gol a Palacio per fuorigioco: l’argentino aveva trafitto Ospina dopo un bel taglio.

La ripresa

Squadre che provano a farsi male, ma nessuna delle due riesce ad affondare. Le grandi occasioni tardano ad arrivare nella ripresa con i ritmi che calano. Al 63’ buona azione del Napoli con Demme che dà una gran palla ad Insigne che da buona posizione viene murato in angolo. Al 65’ gol spettacolare di Osimhen. Lanciato in profondità con una gran palla di Zielinski, il nigeriano brucia sullo scatto i difensori del Bologna e sigla il 2-0. Lo stesso Osimhen si mangia un gol clamoroso al 67’ quando tutto solo davanti a Skorupski sciupa malamente. Al 73’ il Bologna riapre la partita. Errore di Ospina e Demme in uscita e ne approfitta la squadra di Mihajlovic che insacca con Soriano. Al 76’ Insigne la chiude nuovamente. Il capitano del Napoli recupera palla su De Silvestri e da solo si immola verso la porta battendo Skorupski per il 3-1. All’82’ Politano si lancia verso la porta ma il portiere de Bologna gli nega la gioia del gol. All’85’ Ospina salva la porta su Barrow che tira una gran punizione. Al 93’ è ancora Ospina a respingere una punizione di Orsolini. La gara termina 3-1: sono 3 punti d’oro per la squadra di Gattuso che si rilancia per la corsa Champions.

A cura di Giovanni Frezzetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy