Napoli-AZ, pagelle: Mertens sprecone, Lobotka rallenta il gioco. Osimhen “toro confuso”

di Giovanni Ibello

Meret 6 – Incolpevole sul gol subito. Blocca senza affanni la conclusione di Karlsson al minuto 15′.

Di Lorenzo 6 – Bene sia nelle coperture preventive che nelle sovrapposizioni sull’out di destra. Si trova a meraviglia con Politano. Suo l’assist per il gol annullato ad Osimhen al 14′ del primo tempo. Ci prova di testa al 94′. Non ha fortuna.

Koulibaly 6 – Bene in fase di impostazione della manovra, ma purtroppo è proprio lui a perdersi De Wit in occasione del vantaggio AZ.

Maksimovic 6 – Il serbo, alla prima da titolare, si conferma un centrale di spessore che può far rifiatare lo “sprinter” Manolas. In occasione del gol dell’AZ è defilato sulla destra, non è lui a perdersi l’attaccante premiato dall’inserimento.

Hysaj 6 – E’ in fiducia e si vede. Cerca sempre la proiezione offensiva pur non avendo piedi educatissimi. Una sola sbavatura nel primo tempo: perde ingenuamente il pallone a ridosso della propria area di rigore. Per fortuna il successivo tiro di Midtsjo si spegne sul fondo. Peccato che il vantaggio AZ nasca da una bel fraseggio sulla sinistra…

Lobotka 5 – Prova deludente per lo slovacco. Gioca sempre “a un tocco in più” rallentando eccessivamente la costruzione della manovra. Sempre scolastici i suoi passaggi (anche se le doti tecniche del ragazzo non sono in discussione). Da rivedere.

Fabian 6 – E’ un altro Fabian rispetto all’anno scorso. Lo spagnolo è dominante nella prima frazione di gioco.  Notevoli i filtranti a premiare prima Mertens e poi Lozano. Peccato che gli avanti non abbiano premiato l’ispirazione dell’ex Betis.

Lozano 5,5 – Piccolo passo indietro per il messicano rispetto alle prestazioni scintillanti offerte contro Genoa ed Atalanta. Buono il “dialogo” con Osimhen. Entrambi però lasciano a desiderare stasera.

Mertens 5,5 – Dries aveva messo in guardia i compagni: “Con l’AZ non si scherza, questi sono forti davvero”. Peccato che il fantasista belga sprechi malamente l’occasione di portare avanti i suoi. E’ il minuto 35′ quando Osimhen ruba palla e s’invola verso la porta avversaria. Prima di entrare in area il nigeriano serve Dries che controlla, rientra e calcia a botta sicura. Il pallone si spegne incredibilmente sul fondo. Era proprio la “mattonella” di Dries…

Politano 6,5 – E’ il più ispirato del trio offensivo a supporto di Osimhen. Bene sull’out di destra sia in fase di possesso che di recupero palla. Corre instancabilmente, ottima l’intesa con Di Lorenzo e i cambi di gioco sul versante opposto. Politano è l’unico dei suoi che azzarda qualche dribbling per creare la superiorità numerica sulla trequarti. Un po’ annoiati invece i compagni di reparto.  All’80 sfiora il gol con un tiro dalla lunga distanza.

Osimhen 6 – Troppa foga, poca lucidità. Corre per tre, quando può calcia verso la porta, serve un “cioccolattino” a Mertens (che il belga decide di non scartare). Al 14′ l’arbitro annulla per fuorigioco quello che sarebbe stato il suo primo gol europeo. Al minuto 62′ ci prova di testa su cross di Mario Rui. La palla si spegne nelle braccia sicure del portiere olandese.

Sostituzioni:

Dal 58′ Insigne 6 – Entra al 13′ della ripresa e rinnova l’out di sinistra con il contestuale ingresso di Mario Rui. Dà brio alla manovra offensiva e cerca spesso (troppo spesso) il classico “taglio per Callejon”. Peccato che in questo fondamentale il destinatario eletto, Giovanni Di Lorenzo, non sia all’altezza del campione spagnolo.

Dal 58′ Mario Rui – Il portoghese rileva Mario Rui e dà maggiore qualità alla fascia mancina. Cerca spesso il cross per le torri al centro dell’area. Al 62′ serve Osimhen che però non riesce a imprimere la giusta frustrata al colpo di testa.

Dal 65′ Demme 5 – Il Napoli è sotto e Demme, giocatore prettamente di contenimento, non può incidere con le sue caratteristiche.

Dal 65′ Petagna 5,5 – Entra e subito sfiora il gol con una splendida torsione di testa. Peccato che il pallone finisca alto sopra la traversa. Non incide come avrebbe potuto.

Dall’82’ Bakayoko – sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy