Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Montefusco: “Se il Napoli gioca come con l’Atalanta batterà il Leicester”

Luciano Spalletti (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le parole dell'ex allenatore degli azzurri

Giovanni Montuori

Il momento del Napoli è stato analizzato da Vincenzo Montefusco, ex tecnico degli azzurri, che ha parlato della sfida con l'Atalanta e della prossima col Leicester.

Montefusco: "Se il Napoli gioca come con l'Atalanta batterà il Leicester"

Luciano Spalletti (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le parole di Montefusco:

“Al Napoli ci stiamo piangendo addosso nel senso che è vero che mancano molti giocatori importanti ma va anche sottolineato però nell'ultima gara con l'Atalanta i sostituti sono andati alla grande. La gara è stata persa per errori tattici nel finale. Il Napoli è una squadra che ha giocatori del calibro di Lozano, Politano, Mertens, Ounas, in mezzo ha Demme che per spalletti è il pizarro del Napoli, c'è Elmas. In difesa senza Koulibaly manca molto ma ci sono altri buoni giocatori. Ora serve giocare gara per gara: ripeto ci sono stati a mio parere alcuni errori, nel senso che con l'Atalanta Mertens e Lozano io non li avrei mai tolti, visto che erano una spina nel fianco per gli avversari".

Domani la partita col Leicester: sensazioni?

"Se il Napoli gioca come con l'Atalanta è certamente superiore alla formazione inglese".

Il suo punto di vista su Osimhen che potrebbe tornare tra i convocati per la gara con l'Empoli?

"Credo che sia una questione non più legata all'intervento ma a come si sente a livello psicologico. Molti giocano con la mascherina ma è anche vero che non va rischiato molto perchè è un giocatore troppo importante per il Napoli. E' un aspetto soggettivo: qualche giocatore magari aspetta un po' di tempo prima di rientrare per paura dei contrasti altri calciatori vanno in campo senza timori".

Tornando alla lotta scudetto c'è una favorita?

"Per me le più forti sono Inter e Napoli. Ci metto anche il Milan che però sta facendo miracoli: non mi pare competitivo come le altre due che ho citato. Poi inserisco anche l'Atalanta che fino fino alla fine si giocherà lo scudetto".