Sky – Modugno: “I calciatori del Napoli si allenano in casa. Lo staff medico li monitora continuamente”

Sky – Modugno: “I calciatori del Napoli si allenano in casa. Lo staff medico li monitora continuamente”

di Mattia Fele
Modugno Lozano

Coronavirus. Il Napoli continua l’isolamento forzato, ma i calciatori non si perdono d’animo. Come abbiamo visto nei giorni scorsi, oltre alle tante iniziative benefiche partite dai calciatori, gli azzurri si stanno allenando nelle proprie abitazioni. Così Insigne, Demme, Llorente, Mertens e così via. Una dimostrazione di grande voglia e professionalità, nella speranza che si torni alla normalità al più presto possibile. Modugno, giornalista Sky, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli e ha parlato dell’attenzione che lo staff medico sta dedicando ai calciatori azzurri. Una componente importante, se si considera che una pausa di questa durata può influire molto sul tono muscolare e sulla forma atletica in toto di uno sportivo. Di seguito l’intervento di Modugno.

 

 

Le parole di Modugno

“Tutti i giocatori del Napoli si stanno allenando da casa e restano in contatto con lo staff medico. Hanno tutte le attrezzature possibili e lo staff medico è maniacale tanta è l’attenzione che pongono sulla preparazione. Viene consigliato anche loro cosa mangiare per assumere dei cibi che non permettono l’abbassamento delle difese immunitarie. La Lega deve tentare di finire il campionato entro il 30 giugno, giorno in cui terminano i contratti. Altrimenti, se si dovesse andare oltre, sarebbe un problema. Ci sarebbero giocatori senza assicurazione e sarebbe rischioso. Per il rinnovo di Callejon, il dialogo ora è fermo ed è una situazione diversa rispetto a Mertens, che ha deciso. Se si tornerà a giocare davvero, e se il campionato finisse la prima settimana di luglio, i calciatori avrebbero 3 settimane di ferie, e il campionato prossimo inizierebbe più tardi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy