Milan, Maldini: “Rino ha fatto un lavoro straordinario, Napoli squadra incredibile”

di Francesco Melluccio
Milan, Bonera positivo

Manca poco all’inizio della partita tra Napoli e Milan, valida per l’ottava giornata di Serie A. Gli azzurri sperano di portare a casa i tre punti in modo da avvicinarsi al primo posto al momento occupato dal Sassuolo, che ha vinto contro il Verona. Nella squadra di Gattuso mancherà l’attaccante titolare, Victor Osimhen, alle prese con una lussazione alla spalla. Il nigeriano vorrebbe ritornare almeno per il match contro il Rijeka di giovedì sera. Milan che invece scende in campo con i titolarissimi, gli assenti sono in panchina: positivo Pioli ed il suo vice, a guidare i rossoneri sarà Daniele Bonera. Ai microfoni di Sky Sport, emittente che trasmetterà la gara tra Napoli e Milan, è intervenuto Paolo Maldini, Direttore sportivo rossonero, che ha parlato della partita imminente.

LE PAROLE DI PAOLO MALDINI

Milan, Bonera positivo
 

Queste le parole di Paolo Maldini: “Ognuno vive questo momento alla propria maniera, Bonera è più tranquillo mentre Pioli ci tiene molto di più. Non essendoci pubblico le cose dette dalla panchina si sentono molto bene, per questo c’è un po’ di tensione. Rino è Rino, un allenatore completo, è la sua seconda esperienza ad altissimo livello. Ha la squadra più tecnica del campionato, sta facendo un grandissimo lavoro. Parliamo sempre della famiglia quando siamo insieme, è un grande uomo. Ci sarà sicuramente un incontro con l’agente di Donnarumma e Calhanoglu, vogliamo tenerli entrambi e credo siano molto sereni. Calhanoglu è un ragazzo molto emotivo, quindi quando non giocava bene sentiva il tutto molto più degli altri. E’ un ragazzo che ci mette l’anima. A me la parola scudetto non fa paura, se non dovessimo vincere lo scudetto non ci sarà rabbia. Saremo arrabbiati nel caso non dessimo il massimo potenziale, senza arrivare in Champions League. Bisogna credere in tutto fino alla fine.

E’ stato un bellissimo periodo quello della fine degli anni 80, Diego è un calciatore incredibile e sicuramente il più forte che ho mai incontrato. Credo che tutti noi abbiamo voglia di avere uno stadio pieno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy