Malfitano: “Il Cagliari ha meritato il pareggio. Al di là dell’errore di Fabbri il Napoli poteva chiuderla prima”

di Giovanni Montuori
Malfitano

A Radio Marte, nel corso della trasmissione “Marte Sport Live”, è intervenuto Mimmo Malfitano, giornalista della Gazzetta dello Sport, che ha parlato della gara del Napoli col Cagliari.

Malfitano su Napoli-Cagliari

Napoli Cagliari
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

“Volata Champions in sofferenza, il pareggio di ieri lascia preoccupati. Nessuno se lo sarebbe aspettato eppure è arrivato, magari nei minuti di recupero è stata premiata la maggiore determinazione del Cagliari nel cercare il risultato. Poi possiamo disquisire da qui a domani per l’errore di Fabbri ma il Napoli ha avuto le chance per chiudere la partita, così come il Cagliari poteva pareggiare prima. Non dobbiamo aspettarci nulla di scontato. Ieri sicuramente la squadra era più dimessa, il fattore climatico non può rappresentare una giustificazione.

Osimhen? Mi ha sorpreso e mi sta sorprendendo molto. Per il resto ho visto una squadra sottotono e non mi sono piaciuti i cambi di Gattuso. Ha delle colpe anche lui e ieri si sono viste in campo. Non ho condiviso il fatto che lasciasse fuori Politano: a me non fa impazzire però nelle ultime gare il meccanismo sembrava aver trovato la perfezione. Magari cambiando delle pedine le cose cambiano, come avvenuto ieri con Lozano. Il Cagliari però ha meritato il pareggio.

Scudetto Inter? Il Napoli ha avuto la sventura di trovare la grande Juve dell’ultimo decennio. Quest’anno non ha vinto la squadra più forte ma quella con più fisico, con più potenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy