Malcuit: “Se lavori duro, non ci saranno limiti” | FOTO

Malcuit: “Se lavori duro, non ci saranno limiti” | FOTO

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Kevin Malcuit prosegue ad allenarsi da solo, seguendo la tabella personalizzata per recuperare dal grave infortunio. Contro la SPAL, infatti, il difensore del Napoli fu costretto ad uscire dal campo quasi in lacrime per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Operato il 30 ottobre nella clinica romana di Villa Stuart, da allora è cominciato il lungo percorso che lo riporterà in campo. Il terzino ha affidato ad Instagram un messaggio in francese, ecco quanto tradotto dalla redazione di CalcioNapoli1926.it.

“Ci saranno ostacoli, ci saranno dubbi, ci saranno errori, ma se lavori duro, non ci saranno limiti”.

Malcuit unico ‘risparmiato’ dalle multe

Il difensore è l’unico degli azzurri a non aver ricevuto la multa da pagare dalla SSC Napoli. Il motivo è chiaro: Malcuit nel post Salisburgo non era convocato a causa dell’infortunio. Unico assente, unico ‘risparmiato’ dalla multa che ogni calciatore dovrà pagare per la scelta di disertare il ritiro. I tempi di recupero sono ancora lunghi: sarà possibile rivederlo in campo soltanto dopo i primi mesi del nuovo anno solare. Possibile ritorno in campo fissato all’incirca per aprile 2020.

FERRARA, ITALY – OCTOBER 27: Kevin Malcuit of SSC Napoli suffering leaves the pitch during the Serie A match between SPAL and SSC Napoli at Stadio Paolo Mazza on October 27, 2019 in Ferrara, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy