LO SPAURACCHIO – Zaccagni, l’azzurro che verrà? In attesa è il pericolo numero uno

Domani si giocherà Verona-Napoli, gara valida per la diciannovesima giornata di serie A. Zaccagni è il calciatore più pericoloso degli scaligeri

di Tony Sarnataro
Zaccagni Napoli

Domani si giocherà Verona-Napoli, gara valida per la diciannovesima giornata di serie A. Zaccagni è il calciatore più pericoloso degli scaligeri.

CLICCA QUI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Zaccagni pericolo numero uno

La vera forza degli uomini di Juric è nel collettivo, e quel gioco di squadra che tanto bene ha fatto in casa gialloblu. Probabilmente l’uomo più decisivo, il vero pericolo, è quello che siede sulla panchina: Ivan Juric, artefice del miracolo Hellas la scorsa stagione ma anche in questa. Identità di gioco unica, capacità di giocare nell’uno contro uno a tutto campo e tanta intensità. Queste le qualità maggiori dell’Hellas da un anno e mezzo a questa parte. Non c’è un vero calciatore che si distingue sugli altri, ne potremmo citare tanti dal portiere-saracinesca Silvestri a Lazovic e Faraoni. Ma dovendone indicare uno citiamo Mattia Zaccagni. L’azzurro che verrà. Probabilmente, infatti, sarà un nuovo giocatore del Napoli nella prossima stagione, trattativa in via di definizione proprio in questi giorni. E chissà che la partita di domenica non sia un’altra occasione per parlarne. In attesa, comunque, possiamo citarlo come lo spauracchio.

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

I numeri

Trequartista, all’occorrenza anche seconda punta, capace di numeri importanti. Basti vedere la rovesciata da cineteca con cui ha punito lo Spezia. Il 25enne ha fin qui disputato 18 gare su 18 (solo due da subentrato), segnando 4 reti. Numeri importanti per un calciatore che ha una media voto altissima. Il Napoli dovrà metterlo nel mirino e non lasciarlo giocare come meglio sa fare.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy