Il Mattino – Retroscena Llorente: tampone allo spagnolo alla vigilia di Napoli-Barcellona. Risultò negativo, i fatti

Il Mattino – Retroscena Llorente: tampone allo spagnolo alla vigilia di Napoli-Barcellona. Risultò negativo, i fatti

di Sabrina Uccello

Ieri primo tampone per i calciatori del Napoli e a tal proposito spunta un retroscena piuttosto interessante. Come racconta Il Mattino nell’edizione odierna del quotidiano, il coronavirus è scoppiato in Italia negli ultimi giorni dello scorso febbraio. Tuttavia, alcune tracce potrebbero essere anche ritrovate in precedenza. Alla vigilia del match al San Paolo tra Napoli e Barcellona, valido per l’andata degli ottavi di finale di Champions League, fu effettuato un tampone a Fernando Llorente.

Tampone a febbraio per Llorente: i motivi 

tampone Llorente

Si tratta dello scorso 24 febbraio e lo spagnolo in quei giorni soffriva a causa di uno stato febbrile. I medici pensarono a ogni possibilità e svolsero il test. L’esito fu chiaramente negativo, ma fu una precauzione in più piuttosto importante col senno di poi. Ieri anche l’attaccante è stato sottoposto al tampone, il secondo quindi per lui, e in giornata di attendono tutti gli esiti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy