Lecce-Napoli, le pagelle: Llorente bomber implacabile, Koulibaly leader

Lecce-Napoli, le pagelle: Llorente bomber implacabile, Koulibaly leader

Serie A, quarta giornata: ecco le pagelle firmate CalcioNapoli1926.it degli azzurri impegnati quest’oggi in Lecce-Napoli.

di Redazione

Lecce-Napoli, le pagelle degli azzurriIl Napoli sbanca il Via del Mare e batte il Lecce al termine di una bella gara. 1-4 per gli azzurri è il risultato finale, ecco le pagelle degli azzurri firmate CalcioNapoli1926.it:Ospina 5,5 – Poco impegnato dagli avversari, ma la sua uscita non perfetta su Farias provoca il calcio di rigore assegnato dal VAR. Il colombiano è spiazzato dalla conclusione di Mancosu dagli undici metri.Malcuit 6 – Una prestazione sufficiente, ma non sono arrivati molti cross dalle due fasce. Malcuit e Ghoulam non hanno sfruttato le due torri azzurri presenti al centro dell’area di rigore.Maksimovic 6 – Gara ordinata in difesa, l’attacco dei padroni di casa non è un nemico difficile da contenere.Koulibaly 7 – Leader della difesa, dà sicurezza al reparto e alla squadra. Nessuna sbavatura o errore individuale, Ancelotti non ha voluto rinunciare a lui: il mister era certo che la concentrazione di Kalidou sarebbe stata alta anche al Via del Mare.Ghoulam 6 – Tanti buoni spunti offensivi sulla fascia sinistra, c’è ancora da recuperare la migliore condizione per tornare il terzino che ha conquistato Napoli e non solo.Fabian Ruiz 7 – Un grandissimo gol realizzato dalla distanza e le giuste geometrie realizzate in mezzo al campo, tutto sotto gli occhi del dirigente del Barcellona Eric Abidal.Zielinski 5 – Il suo apporto è quasi nullo, in campo sembra scomparso: Lecce-Napoli non è decisamente la sua partita.Elmas 6 – Il macedone non impressiona come in altre occasioni, il Lecce sarebbe potuto essere l’avversario giusto per brillare e ritagliarsi uno spazio importante.(Dal 74′ Callejon SV)Insigne 6,5 – Il capitano non dà ancora spettacolo, ma si dimostra efficace. Il primo rigore tirato verso la porta di Gabriel è lento e prevedibile, alla seconda occasione non commette lo stesso errore: esecuzione perfetta.Milik 6 – Una buona gara per tornare in condizione: prima presenza dopo l’infortunio rimediato durante la tournèe americana di agosto. Il 99 ci prova nel primo tempo e innesca il gol di Llorente, ma le conclusioni verso la porta non sono molto convincenti.(Dal 74′ Lozano SV – Grande progressione in pieno recupero, Gabriel si oppone bene alla sua conclusione)Llorente 7,5 – Un vero bomber d’area di rigore, contraddistinto da un grandissimo fiuto del gol. La zampata vincente che sblocca il match è un grande segnale per la formazione di Carlo Ancelotti: Llorente è una soluzione offensiva affidabile e su cui sarà giusto puntare. La conferma arriva nel finale: la doppietta è servita.(Dall’86’ Luperto SV)©RIPRODUZIONE RISERVATA – Luca D’Isanto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy