Tacconi: “Sarri mandato via dalla Juve perché napoletano dentro”

di Leonardo Litterio

Nella giornata di oggi a Radio Kiss Kiss è intervenuto Stefano Tacconi. L’ex portiere ha parlato della partita di questa sera, dei rispettivi allenatori di Napoli e Juventus e di Maurizio Sarri.

Tacconi: “Sarri mandato via dalla Juve perché napoletano dentro. Gattuso? Ha più carattere di Pirlo”

 Mandatory Credit: Simon Bruty/Allsport

Di seguito le dichiarazioni di Stefano Tacconi:

Sarri è napoletano dentro per questo è stato mandato via. Pirlo non doveva accettare la panchina della Juve, è stato un azzardo. La squadra non si è fidata di lui. Pirlo doveva allenare solo l’Under23, doveva fare esperienza, e poi la Juve non gli sta dando una mano.

Su Gattuso 

Gattuso ha le sue idee e la sua personalità, anche lui non ha avuto il supporto della società. Rino però ha un carattere forte e capace di affrontare le turbolenze, non come Pirlo. Il calcio senza pubblico è diverso. Se fossi De Laurentiis confermerei subito Gattuso, ma non credo che Rino accetterebbe l’eventuale proposta. Sono due primedonne, il presidente deve solo pagare. Il Napoli ha avuto tante avversità e Gattuso le ha sapute affrontare tutte.

Su Juventus-Napoli

La Juve stasera giocherà con tanta paura. Le voci su Allegri che incontra Agnelli destabilizzano il gruppo. La squadra adesso si deve comportare da gruppo unito. Quando hanno scelto Pirlo gli acquisti erano già fatti, è stato scelto anche perché non si potevano fare investimenti.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy