Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

L’analisi di TMW: “Un particolare potrebbe essere un campanello d’allarme”

MILAN, ITALY - NOVEMBER 21: David Ospina of SSC Napoli fails to save the second goal from Ivan Perisic of FC Internazionale (not pictured) during the Serie A match between FC Internazionale and SSC Napoli at Stadio Giuseppe Meazza on November 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Così TMW su Inter-Napoli

Giovanni Ibello

"Il quinto scontro diretto è quello giusto. L'Inter stasera a San Siro ha riaperto la porta e ha varcato la soglia della corsa Scudetto. L'ha fatto al termine di una gara dai tanti volti, tra le migliori di queste prime 13 giornate di Serie A.

Inter-Napoli, l'analisi di TMW

Introdotta da un gol dopo 17 minuti di Piotr Zielinski, chiusa da due clamorose occasioni divorate dal Napoli, ma dal risultato tutto sommato giusto. Il 3-2 finale ha raccontato innanzitutto di un match che non ha concesso attimi di respiro, il sorriso amaro di Spalletti dopo il triplice fischio di un Napoli che può recriminare perché l'atteggiamento visto dopo il gol di Mertens non è stato quello dei primi 70 minuti." Lo scrive il giornalista Raimondo De Magistris nel suo corsivo postgara per Tuttomercatoweb.com.

Il collega, poi, si esprime così sugli azzurri: "L'atteggiamento timido è anche un campanello d'allarme per chi nelle prossime settimane, più di chiunque altro, sarà impegnati negli scontri diretti, ma il Napoli dopo il 3-2 firmato Mertens ha anche mostrato un altro volto, il suo vero volto. Quello che servirà per affrontare i prossimi scontri diretti, tre nelle prossime cinque giornate di campionato".