Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Bucciantini: “L’Italia ha sbagliato una gara diventata difficile, ma ce la faremo”

Bucciantini: “L’Italia ha sbagliato una gara diventata difficile, ma ce la faremo”

Ai microfoni di Radio Marte, Marco Bucciantini, giornalista, ha parlato della Nazionale italiana e del big match di domenica pomeriggio tra Inter e Napoli

Edoardo Riccio

Quest'oggi, ai microfoni di Radio Marte, Marco Bucciantini, ha rilasciato alcune parole sulla Nazionale italiana e sulla situazione attuale della squadra. Il giornalista, inoltre, ha parlato anche del big match di domenica tra Inter e Napoli.

Bucciantini: "Inter-Napoli sarà una bella sfida, il periodo premia gli azzurri"

 (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal giornalista:

Sulla sfida di ieri tra Irlanda del Nord e Italia

"La Nazionale ha sbagliato una partita diventata troppo difficile, ci siamo messi in una situazione delicata in un girone in cui avevamo vantaggio tecnico. Abbiamo qualità e risorse per tirarci fuori, anche il Portogallo ci sarà ai playoff quindi non c'è niente di assicurato. Tutto nasce dal pari contro la Bulgaria, che ci avvelena la coda. Andremo a giocarci le due partite, penso che tutte le altre gare tifavano le altre perché è peggio con l'Italia agli spareggi".

Su Mancini e sul rapporto con il gruppo

"Va detto che abbiamo avuto delle assenze, da quando si è fatto male Spinazzola in generale la squadra ha giocato peggio. Poi mancavano Pellegrini e Verratti, Jorginho poi non era in condizione. Non voglio essere pessimista, con la Svizzera non abbiamo fatto nemmeno tanto male. Purtroppo si sono messi in una situazione in cui invece bisognerà giocare bene, con gare secche.

L'eliminazione diretta renderà i valori e le gare ancora più bloccate. Molto conterà anche il fattore in casa. Ovviamente sarebbe meglio evitare il Portogallo, nelle prossime 2 gare a parte una finale con il Portogallo a Lisbona saremmo comunque favoriti. Speriamo che gli attaccanti arrivino in forma".

Sulla prossima sfida tra Inter e Napoli

"Chiaramente per l'Inter è una partita già decisiva, prima o poi dovrà vincere uno scontro diretto. Questo non vuol dire che la gara non sia meno importante per il Napoli. Sono sempre convinto che il Napoli di Sarri perse lo Scudetto con la partita persa in casa contro la Juventus per 0-1: in quel momento bisognava dare un segnale alle avversarie.

Puoi perdere e la classifica non cambia magari però se il Napoli è più forte deve dimostrarlo. Sarà una grande partita, l'Inter è fortissima e profonda, forse può cambiare la partita perché pesca meglio dalla panchina. Ma è una gara importante per il Napoli, perché questo è il suo momento".