Iannicelli shock su Insigne: “La sconfitta è figlia di quel rigore sbagliato. C’è un enorme problema di leadership”

di Giovanni Ibello
Supercoppa Juventus Napoli

Peppe Iannicelli, noto giornalista napoletano nonché collega di Canale21, è intervenuto nel corso della trasmissione “Campania Sport” e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riprese dalla nostra redazione. Il giornalista, in particolare, si scaglia contro Lorenzo Insigne, a suo dire un capitano con enormi problemi di leadership: “Fate presto! Voglio rievocare il titolo del Mattino all’indomani del terremoto in Irpinia dell’80. La stagione può essere salvata, e paradossalmente il Napoli può ancora dire la sua in ottica scudetto. La sconfitta di oggi è figlia del rigore fallito di Insigne.

IL PROFILO DI LORENZO INSIGNE

Ancora critiche su Insigne: per Iannicelli è uno dei principali responsabili

insigne
Lorenzo Insigne (Photo by Marco Luzzani via Getty Images)

Il capitano, quando serve, spedisce fuori il rigore decisivo. Non voglio crocifiggere nessuno, sono solo delle valutazioni su un problema di leadership, un problema enorme. Il Napoli non ha saputo approfittare neanche dello sbandamento del Verona che nel primo quarto d’ora che non è proprio sceso in campo. Dal 20′ in poi ho visto cose oscene, ho visto un Napoli soggiogato dalla formazione scaligera. Poi con i cambi di Gattuso il malato da esanime è passato a “morto”.

LE NOSTRE PAGELLE! SEI D’ACCORDO CON I VOTI?

La squadra è crollata. Il cambio dell’allenatore? Sembra la soluzione più logica: apprezzo il pragmatismo di Allegri, ma non disdegno un ritorno di Mazzarri che dal punto di vista emotivo sarebbe intrigante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy