Bellinazzo: “Senza Champions il Napoli dovrà rinunciare a giocatori del calibro di Insigne e Koulibaly”

di Leonardo Litterio
Allenamento Napoli

Nella giornata di oggi a Radio 1 Station è intervenuto Marco Bellinazzo. Il giornalista ha parlato dei vari Insigne, Koulibaly, Mertens e della gestione societaria del Napoli.

Bellinazzo: “Senza Champions il Napoli dovrà rinunciare a giocatori del calibro di Insigne e Koulibaly”

Di seguito le dichiarazioni del giornalista Marco Bellinazzo:

La vittoria di ieri del Napoli è stata fondamentale per accorciare la classifica e tornare in piena lotta per la zona Champions. La qualificazione alla prossima edizione della Champions sarà determinante per stabilire gli investimenti futuri della società.

Sulla gestione societaria del Napoli

Napoli appetibile sul mercato? È una piazza appetibile, ma ad un prezzo giusto, visto che non ha proprietà immobili che ne possano aumentare il valore. Credo che il percorso della presidenza De Laurentiis abbia fatto il suo corso, bisogna capire solo quando ci sarà un cambio radicale nella dirigenza partenopea per adeguare il club a tutte le grandi società d’Italia e d’Europa. 120 milioni di riserva di utile? Va apprezzato che De Laurentiis sia riuscito a mettere da parte una cifra così importante, ma se la metà di questi soldi fossero stati investiti per costruire degli impianti sportivi probabilmente lo sviluppo sarebbe stato maggiore. Anche la costruzione di uno stadio sarebbe stato l’ideale per incrementare gli introiti del club. Questi investimenti andavano fatti prima della crisi economica che ha colpito il calcio durante la pandemia.

Su Koulibaly, Insigne e Mertens

Se la squadra non arriverà tra le prime quattro, anziché abbassare il monte ingaggi di un 10/15% come faranno tutte le altre di Serie A, ci sarebbe bisogno di abbassarlo di almeno il 20%. In questo contesto, non basterà vendere solo Koulibaly e Fabian, ma si dovrà rinunciare a calciatori da ingaggi importanti come Mertens ed InsigneMancata qualificazione in Champions? Verrebbero meno quei 50 milioni di euro che servirebbero al club per non chiudere i conti in rosso.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy