Insigne: “La Coppa Italia sarebbe un traguardo vista la stagione. Servono tutti ed 11 i calciatori”

Insigne: “La Coppa Italia sarebbe un traguardo vista la stagione. Servono tutti ed 11 i calciatori”

L’attaccante del Napoli, Lorenzo Insigne, ha parlato prima del match contro l’Inter

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Brescia Napoli, le probabili formazioni

Una decisione inaspettata quella presa dal tecnico del Napoli, Gennaro Gattuso che ha escluso, dalla formazione ufficiale per il match contro l’Inter, Lorenzo Insigne. L’attaccante partenopeo non prenderà, quindi, parte alla sfida valida per la semifinale di Coppa Italia tra le mura di San Siro. Il calciatore si è fermato ai microfoni, però, ai microfoni di Rai Sport poco prima del fischio di inizio del match. Di seguito quanto messo in evidenza da CalcioNapoli1926.it

Le parole di Insigne

“La sconfitta con il Lecce si resetta facendo una grande prestazione. Sappiamo di non aver fatto il massimo, c’è rammarico. Stasera abbiamo un’altra prova importante. Dobbiamo tornare ai nostri livelli perchè la Coppa Italia è importante. Dopo la stagione che stiamo vivendo, potrebbe essere un grande traguardo vincerla, non dobbiamo pensare alla finale ma alla partita di stasera e affrontarla nel miglior modo possibile. Non serviamo solo io e il tridente con Mertens e Callejon. Per vincere c’è bisogno di tutta la squadra e di essere uniti e dobbiamo portare a casa il risultato. Non servono 3 giocatori bensì tutti ed undici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy