Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Infantino torna sul caso Koulibaly: “Certa gente vive all’età della pietra”

Infantino torna sul caso Koulibaly: “Certa gente vive all’età della pietra”

Nonostante passino i secoli, il tema purtroppo non cambia: nel 2021, in un mondo “evoluto”, ci sono ancora casi di offese razziste. E’ quello che è successo anche a Kalidou Koulibaly contro la Fiorentina, e, amaramente, possiamo...

Francesco Melluccio

Nonostante passino i secoli, il tema purtroppo non cambia: nel 2021, in un mondo "evoluto", ci sono ancora casi di offese razziste. E' quello che è successo anche a KalidouKoulibaly contro la Fiorentina, e, amaramente, possiamo dire anche che è solo uno dei tanti. Maignan a Torino, Vlahovic, tantissimi calciatori sono presi di mira da 'tifosi' ignoranti solo per il colore della pelle oppure per la terra di provenienza. Ha parlato di questo il presidente della FIFAGianni Infantino, in conferenza stampa durante il suo tour argentino.

Infantino e la brutta piaga del razzismo in Europa e nel calcio Mondiale

(Getty Images)

Di seguito le parole di Gianni Infantino sul razzismo, che di recente ha visto molti casi in Italia nella SerieA.

"È intollerabile accettare insulti razzisti in campo o sugli spalti. Vogliamo che i ragazzi e le ragazze si appassionino al calcio, dobbiamo lavorare molto sull'istruzione.

Tutti coloro che vogliono vivere all'età della pietra, restino fuori dagli stadi. Dobbiamo porre fine a queste usanze idiote. Basta insulti, non è giusto".