Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Giuntoli: “Insigne? Non credo che l’agente parli con l’Inter. Meret e Mertens…”

(Getty Images)

Le parole del direttore sportivo del Napoli

Giovanni Frezzetti

Ai microfoni di Sky Sport, a pochi minuti dal fischio d'inizio della sfida col Legia Varsavia, è intervenuto il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, che ha parlato di vari temi, spaziando dalle scelte di Spalletti ad alcuni singoli quali Meret, Mertens ed Insigne.

Giuntoli sulle scelte di Spalletti e sul rinnovo di Insigne

 (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Le parole di Giuntoli:

“Spalletti scegli i calciatori per vincere questa gara, tenendo anche conto degli affaticamenti e della voglia di riscatto di alcuni giocatori. Quando c’è una squadra che gioca quasi sempre con gli stessi uomini può capitare che se si inseriscono giocatori nuovi qualcosa si inceppi. Il mister cerca di dare identità alla squadra. Ma con le 5 sostituzioni c’è la possibilità di far rifiatare tanti ragazzi. Anche Insigne spesso viene sostituito proprio per risparmiarlo nei minuti finali che sono i più duri”.

Su Mertens:

“Dries è una pedina fondamentale. Viene da un infortunio lungo quindi servirà ancora un po’ di tempo per essere al top. Va aspettato e potrà fare la differenza come gli anni scorsi”.

Su Insigne:

“Lorenzo è il nostro capitano. Il club ha i suoi parametri, ma vogliamo che resti così come lo vuole lui. Dubito che l’agente sia andato a parlare con l’Inter. L’avrebbe fatto in maniera più discreta”.

Su Meret:

“Non è vero che non è titolare. C’è sempre stata l’alternanza e ci sarà anche questa volta. Avere due portieri di livello è importante”.

Sul gruppo squadra:

“La squadra negli ultimi 2 anni e mezzo è stata rifondata. Ci voleva tempo per trovare l’amalgama. Abbiamo un gruppo forte e per ora nulla ci può scalfire”.